Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Tuesday March 26th 2019

Pages

Insider

Archives

Anche le pulci hanno la tosse 🗓 🗺

“Anche le pulci hanno la tosse”

la nuova produzione la Contrada e Dramma Italiano di Fiume

in programma a Trieste Estate 2018

Foto fornita da La Contrada
Ritorna in scena, al Castello di San Giusto (Bastione Rotondo) il 13 luglio alle 21 nell’ambito di Trieste Estate, la nuova produzione Contrada per il settore Teatro per l’infanzia e la Gioventù. Lo spettacolo, realizzato in collaborazione con il Dramma Italiano di Fiume, è  il noto testo di Tomizza “Anche le pulci hanno la tosse” e si avvale della regia di Diana Höbel e dell’adattamento teatrale di Ugo Vicic. 
I personaggi della favola, una pulce, un ragno, un millepiedi e una zanzara – interpretati da Enza de Rose, Leonora Surian Popov (soprano), Francesco Godina e Stefano Popov (tenore) – sono tutti grandi amanti dell’opera lirica e in questa versione musicale canteranno sulle musiche di Carlo Moser. 
«“Anche le pulci hanno la tosse”: nel suo racconto Tomizza parte da questa espressione figurata e le dà vita. – spiega la regista Diana Höbel –  Ci presenta infatti Saltellina, una pulce con la tosse! E poi il ragno Tessitori, il millepiedi Locomotore e la zanzara Tzatzira che come Saltellina…adorano l’opera lirica! e soprattutto cantare, cantare come veri cantanti! Come i bambini che giocano a fare le cose degli adulti. Chi sono le pulci con la tosse, chi sono quelli che si fingono più grandi di ciò che sono in realtà? Gli insettini? I bambini? o tutti noi, presi dalle nostre serissime passioni, che viste da lontano, dal fondo della platea, non sono altro che piccolissimi colpi di tosse pulcesca?». 
La storia racconta infatti di una pulce ambiziosa e capricciosa amante del bel canto, rappresentazione metaforica nel testo di Tomizza di coloro che pur non valendo nulla si permettono comunque di parlare e di fare sentire la propria voce, anche se impercettibile come quella, in senso figurato, delle pulci.  
«La vita è fatta di incontri felici – commenta Livia Amabilino, Presidente de La Contrada – che ti permettono di crescere e guardare il mondo con occhi diversi. E la collaborazione tra La Contrada e il Dramma italiano è uno di questi, in particolar modo in questo spettacolo rivolto ai giovanissimi, il nostro pubblico di domani.  Abbiamo pensato a uno spettacolo che coniugasse dolcezza e divertimento, musica e teatro, nella festa collettiva che è (o dovrebbe essere) andare a Teatro. Voci liriche che si alternano alle battute dei quattro bravissimi attori nei panni dei piccoli insetti, una giovane regista dalle idee innovative, delle musiche coinvolgenti e arie di tradizione: gli ingredienti giusti per un pubblico speciale!»

Ingresso gratuito

Share
Arte e spettacolo
Castello di San Giusto, Via Tommaso Grossi, Città Nuova-Barriera Nuova-San Vito-Città Vecchia, Trieste, UTI Giuliana, Friuli Venezia Giulia, 34131, Italia Mappa

Nella stessa categoria

Adriatico Blues
Adriatico Blues

Adriatico Blues Giovedì 28 , venerdì 29 e sabato 30 marzo ore 20.30 Teatro Miela [Read More]

Platonov
Platonov

“La compagnia Il Mulino di Amleto porta in scena per la regia di Marco Lorenzi il primo dramma di Anton Cechov, [Read More]

Un delirio a due
Un delirio a due

Teatro: sabato 30 marzo alle 20.30 e domenica 31 marzo alle 17.00 va in scena in Hangar Teatri lo spettacolo “Un [Read More]

L’improprio uso della mente
L’improprio uso della mente

Teatro: domenica 24 marzo alle 17.00 va in scena in Hangar Teatri il monologo “L’improprio uso della mente”, [Read More]

Sulle tracce dei Sartorio
Sulle tracce dei Sartorio

VISITA GUIDA-ANIMATA: “Sulle tracce dei Sartorio” visita guidata – animata al Civico Museo Sartorio, [Read More]