Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Thursday October 17th 2019

Pages

Insider

Archives

Concerto dell’ Orchestra di fisarmoniche InMusic 🗓

Sabato 28.9.2019 alle ore 20:30

presso la chiesa di San Giacomo Apostolo

concerto dell’ Orchestra di fisarmoniche InMusic

ingresso libero

Programma
1. Karl Jenkins: PALLADIO

2. Johann Sebastian Bach: CANTATE No.208, “Was mir behagt” (HUNT CANTATA), ARIA N.9 “Schafe können sicher weiden” (SHEEP MAY SAFELY GRAZE), BWV 208

3. Ennio Morricone: GABRIEL’S OBOE

4. Astor Piazzolla: S’IL VOUS PLAIT5. Ian Watson: PEACE

6. Yevgeny Derbenko: ACCORDIONISTS PLAY JAZZ

7. Stefan Hippe: AMEN

8. Dražen Kosorić: FAIRYTAIL OF MODER ERA

foto fornita da Sergio Bello per InMusic

Associazione musicale InMusic di Sesana, attiva dal 2015, creata e diretta dalla prof.ssa Mikela Uršič. Siamo un gruppo di 30 giovani, provenienti dal Carso, dai Brkini e da Trieste e dintorni. Quello che ci accomuna è l’amore per la musica, il desiderio di esibirci, la voglia di ampliare le conoscenze in ambito musicale e diffondere la cultura nel prossimo. L’associazione è formata dall’orchestra di fisarmoniche “InMusic” e dal coro giovanile Borea. I giovani membri dell’associazione, nonostante studino e lavorino in diverse località in Slovenia e in Italia, sono felici di riunirsi una volta alla settimana a Sesana per le prove.

Associazione musicale InMusic

L’associazione musicale InMusic è stata creata nell’ottobre 2015 dal desiderio di presentare la fisarmonica classica e il canto. L’associazione è formata dall’orchestra di fisarmoniche “InMusic”, diretta dalla professoressa Mikela Uršič, e dal coro giovanile Borea, diretto dalla componente dell’orchestra e insegnante di pedagogia musicale Polona Prosen.

Oltre a presentare la fisarmonica classica, l’obiettivo principale dell’associazione è quello di infondere nelle generazioni più giovani il desiderio e la voglia di cantare, perché il canto unisce e mette in luce il meglio di noi, essendo scientificamente provato che ha un potere terapeutico.

L’associazione è stata creata grazie al gruppo da camera “gHOSt”, il quale ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in Slovenia e all’estero in varie competizioni internazionali. Il gruppo, composto da cinque membri, ha terminato le sue esibizioni nel maggio 2018 con un concerto e la presentazione di un video musicale da loro stessi registrato, il quale descrive e promuove le bellezze del Carso e dei carsolini.

Su iniziativa di alcuni membri del gruppo da camera, nel maggio 2017 è stata creata la “gHOSt” Orchestra, oggi attiva con il nome “Harmonikarski orkester InMusic” (InMusic Orchestra). Sono stati invitati giovani fisarmonicisti prossimi alla conclusione del corso preaccademico oppure che stanno continuando i loro studi a livello accademico. I fisarmonicisti sono di provenienza varia: Sesana, Brkini, Comeno, Trieste e dintorni. Siamo molto orgogliosi del fatto che l’orchestra veda la partecipazione di giovani dalla Slovenia e dall’Italia.

L’orchestra è formata da 15 giovani fisarmonicisti che suonano la fisarmonica classica, i quali si sono uniti spinti dal desiderio di socializzare, creare e suonare insieme. Il compito e l’obiettivo principale dell’associazione musicale InMusic è quello di presentare ad un vasto pubblico la fisarmonica classica, che con i colori del suo suono cattura anche il pubblico più esigente. La fisarmonica classica da concerto è uno strumento musicale versatile, con il quale è possibile eseguire qualsiasi partitura, di musica popolare, classica e contemporanea.

Il repertorio che eseguiamo è molto ampio e poliedrico, ha infatti un lato tecnico, educativo e morale, motivo per cui nell’ottobre 2018 abbiamo collaborato con i cori MePZ Lipa – Basovizza e MePZ Fran Venturini – Domio, con i quali abbiamo organizzato il concerto dal titolo “Pesem o svobodi” (“Canti della libertà”), che è stato eseguito in diverse località, come Basovizza, Sesana (“Kosovelov dom”), Gorizia (“Primorska poje”) Opicina e, alla vigilia della Festa della Liberazione, alla Risiera di San Sabba, dove siamo stati ripresi da RAI Friuli Venezia Giulia. Oltretutto, ci piace lavorare principalmente su composizioni originali scritte per l’orchestra di fisarmoniche, approfondiamo il meraviglioso mondo del Barocco e della musica classica dei grandi maestri e non siamo nemmeno estranei al tango argentino di Astor Piazzolla.

Nel repertorio dell’orchestra tutti possono trovare qualcosa per se stessi e la propria anima.

La visione dell’orchestra è quella di consentire ai fisarmonicisti che stanno concludendo il corso preaccademico di suonare nell’orchestra e migliorarla ulteriormente, poiché desideriamo innalzare il nostro livello di qualità, essendo questo l’unico modo per garantire la costante crescita della fisarmonica classica e della cultura nella nostra zona.

La nostra associazione cresce di anno in anno e con essa crescono i nostri obiettivi e le nostre ambizioni. La scorsa stagione ci siamo esibiti in tre concerti di Natale e fine anno, in diversi concerti di canzoni partigiane in collaborazione con i cori MePZ Lipa – Basovizza e MePZ Fran Venturini – Domio e abbiamo anche suonato alla Risiera di San Sabba, dove ci ha ripreso RAI Friuli Venezia Giulia. Inoltre, quest’anno la nostra associazione ha organizzato con successo il concerto di beneficenza “Il bambino con due nomi: Ismail e l’autismo”, che si è tenuto a febbraio nella grande sala del Kosovelov dom di Sezana.

A novembre, l’orchestra vorrebbe recarsi a Praga per uno dei più prestigiosi concorsi nel suo genere in Europa, per presentare l’associazione e i nostri luoghi oltre i confini della Slovenia. Il concorso ci consentirà di aumentare la qualità delle performances e la visibilità della nostra orchestra, nonché della Slovenia, all’estero.

Ci rivolgiamo a Voi in merito ai costi di iscrizione, trasporto e alloggio durante la competizione a Praga. Si tratta di costi che rappresentano un onere considerevole per gli studenti che formano questo gruppo e per questo motivo ci rivolgiamo a Voi, per aiutarci a sostenere le spese.

Siamo consapevoli che al giorno d’oggi molte persone si trovano ad affrontare difficoltà simili, quindi saremo lieti di ricevere qualunque Vostro contributo, secondo le Vostre possibilità. Qualora vogliate aderire all’iniziativa, potete versare il Vostro contributo sul conto corrente dell’Associazione InMusic: SI56 6100 0001 2623 442 (Delavska hranilnica, d.d.), Ljubljana. In questo caso, il logo o il nome della Vostra azienda sarà pubblicato sul nostro sito web, sui programmi dei concerti e i poster, nonché menzionato nei ringraziamenti in occasione di ogni concerto e nei media della stagione in apertura.

Share
Arte e spettacolo

Nella stessa categoria

Trieste Science+Fiction Festival annuncia la presenza di Brian Yuzna
Trieste Science+Fiction Festival annuncia la presenza di Brian Yuzna

19° edizione | Trieste, 29 ottobre – 3 novembre 2019 IL REGISTA CULT BRIAN YUZNA OSPITE ALTRIESTE [Read More]

Nuovo Cine Swarovsky
Nuovo Cine Swarovsky

DEBUTTA IL 18 OTTOBRE ALLE 20.30 AL BOBBIO LO SPETTACOLO  DIALETTALE E VARIETÀ MUSICALE DI DAVIDE CALABRESE [Read More]


Warning: mime_content_type(/freaks/wp-content/uploads/2019/10/foto-di-sena-Gregor-GeÄ.-150x150.jpg) [function.mime-content-type]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.freaksonline.it/home/freaks/wp-content/themes/antisnews/cropper.php on line 401

Warning: finfo_file(/freaks/wp-content/uploads/2019/10/foto-di-sena-Gregor-GeÄ.-150x150.jpg) [function.finfo-file]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.freaksonline.it/home/freaks/wp-content/themes/antisnews/cropper.php on line 409
Il taccuino segreto di Leonardo
Il taccuino segreto di Leonardo

Sabato 19 ottobre ore 20.30 Teatro Comunale G. Verdi Via San Giovanni , 4 Muggia Il taccuino segreto di Leonardo [Read More]

Arrivano al Miela i Barmer Boys
Arrivano al Miela i Barmer Boys

Miela Music-LiveVenerdì 18 ottobre 2019 ore 21.30 Teatro Miela Arrivano al Miela i BARMER BOYS Saranno i Barmer Boys [Read More]

LA LOCANDIERA al Teatro Stabile Sloveno
LA LOCANDIERA al Teatro Stabile Sloveno

Slovensko stalno gledališče/ Teatro Stabile Sloveno Carlo Goldoni LA LOCANDIERA dal 18 ottobre al TSS Una donna [Read More]