Due appuntamenti  dedicati a Kubrick nell’ambito della mostra 🗓

Due appuntamenti  dedicati a Kubrick nell’ambito della mostra

Through a different lens. Stanley Kubrick Photographs

TRIESTE – In arrivo martedì 18 e giovedì 20 gennaio due eventi dedicati a Stanley Kubrick e inseriti nell’ambito della mostra “Through a Different Lens: STANLEY KUBRICK PHOTOGRAPHS”, proposta da Erpac FVG al Magazzino delle Idee a Trieste fino al 30 gennaio 2022, realizzati grazie alla collaborazione con l’associazione Casa del Cinema di Trieste.

Il primo appuntamento vedrà, martedì 18 gennaio a partire dalle 18.30, la proiezione al Teatro Miela di Trieste dei primi tre film lungometraggi realizzati da Stanley Kubrick negli anni ’50 e immediatamente successivi alla sua esperienza di fotografo per la rivista Look. Nel corso della serata “KUBRICKIANA”, il primo film ad essere proiettato  sarà, in versione originale sottotitolata, “Paura e Desiderio” (Fear and Desire, USA, 1953, 62′), primo lavoro cinematografico di Kubrick, per numerosi anni scomparso dai canali di distribuzione per volontà stessa dell’autore, ritrovato e restaurato nel 2012; seguiranno alle ore 20.00 “Il bacio dell’assassino” (Killer’s Kiss, USA, 1955, 67′), noir sperimentale impreziosito da un originale stile naturalistico sugli sfondi di Manhattan e di Brooklyn e, alle ore 21.30, “Rapina a mano armata” (The Killing, USA, 1956, 84′), thriller girato a Los Angeles, incentrato su di un tentativo di rapina a un ippodromo e costruito con una struttura narrativa non lineare che si muove avanti e indietro nel tempo del racconto.

Giovedì 20 alle ore 17.30 al Magazzino delle Idee si terrà invece un incontro di approfondimento, organizzato dall’Ente per il patrimonio culturale ERPAC FVG, in collaborazione con l’associazione Casa del Cinema di Trieste, sul tema “Stanley Kubrick e il Friuli Venezia Giulia”. Ne parlerà lo studioso triestino Lorenzo Codelli, della Cappella Underground, il quale ha avuto la fortuna d’incontrare amici, famigliari e collaboratori di Kubrick, e di tradurre alcuni testi del grande regista americano, oltre alla fondamentale monografia “Kubrick” di Michel Ciment. In particolare, durante l’incontro, verranno ricordati Arthur C. Clarke, lo sceneggiatore di “2001 Odissea nello spazio”, e Alexander Walker, il primo biografo di Kubrick. Grazie al Festival Internazionale del Film di Fantascienza di Trieste e alla Cineteca del Friuli di Gemona, questi due personaggi hanno lasciato tracce indelebili del loro passaggio in regione. Codelli ha collaborato inoltre al “Dizionario critico di 2001” curato dal triestino d’adozione Giuseppe Lippi, uno dei massimi storici della fantascienza.

Ingresso agli appuntamenti gratuito. Nel rispetto della normativa anti-covid in vigore si accede con super green pass e mascherina FFP2.

KUBRICKIANA

tre film di Stanley Kubrick

martedì 18 gennaio 2022

Teatro Miela

a cura di associazione Casa del Cinema di Trieste in collaborazione

con ERPAC FVG l’Ente regionale per il patrimonio culturale ore 18.30

Paura e Desiderio (Fear and Desire, USA, 1953, 62′)

regia: Stanley Kubrick

cast: Frank Silvera, Kenneth Harp, Paul Mazursky, Stephen Coit

Una guerra fittizia in un paese non identificato fornisce lo scenario per questo dramma. Quattro soldati sopravvivono allo schianto del loro aereo per ritrovarsi in una foresta a sei miglia dietro le linee nemiche. Il gruppo, guidato dal tenente Corby, ha un piano: si dirigeranno verso un fiume vicino, costruiranno una zattera e poi, sotto la copertura della notte, torneranno in territorio amico. I loro piani per tornare sani e salvi sono ostacolati da una giovane donna che con la quale si imbattono mentre si nascondono nei boschi e dalla vicina presenza di un generale nemico che un membro del gruppo è determinato a uccidere. Prodotto e distribuito negli anni della Guerra di Corea, il film rappresenta il primo approccio del regista americano al genere di guerra, in seguito ripreso nelle pellicole “Orizzonti di gloria” e “Full Metal Jacket”.

ore 20.00

Il bacio dell’assassino (Killer’s Kiss, USA, 1955, 67′)

regia: Stanley Kubrick

cast: Frank Silvera, Irene Kane, Jamie Smith

Un boxeur in declino, una notte accorre in aiuto di una sua vicina di casa insidiata dal proprietario del night club nel quale lavora. Fra i due nasce del tenero; il boxeur viene accusato di un delitto compiuto dal losco rivale, che rapisce la ragazza perché unica testimone del delitto. Il

boxeur, spinto dall’amore, rischia il tutto per tutto per liberare la ragazza e scagionare sé stesso dell’accusa di omicidio.

Secondo lungometraggio di Kubrick e premio per la migliore regia al Locarno Festival del 1959, un thriller noir sperimentale impreziosito da un originale stile naturalistico sugli sfondi di Manhattan e di Brooklyn.

ore 21.30

Rapina a mano armata (The Killing, USA, 1956, 84′)

regia: Stanley Kubrick

cast: Sterling Hayden, Coleen Gray, Vince Edwards

Preparazione, esecuzione e conseguenze di una rapina all’ippodromo in un giorno di corse, narrato attraverso una struttura non cronologicamente lineare.

Il colpo è progettato da Johnny Clay, un ex carcerato che si circonda di quattro complici per portare a compimento l’ambizioso piano.

Thriller girato a Los Angeles, il film è incentrato su di un tentativo di rapina a un ippodromo attraverso una struttura narrativa non lineare che si muove avanti e indietro nel tempo del racconto.

Mostra organizzata da ERPAC FVG in collaborazione con il Museo della Città di New York e l’Archivio Stanley Kubrick, a cura di Sean Corcoran e Donald Albrecht.

Through a different lens. Stanley Kubrick Photographs.

01.10.2021- 30.01.2022

Magazzino delle Idee – Corso Cavour, 2 – Trieste 

Orari 

da martedì a domenica 10.00-19.00

Il lunedì chiuso

Informazioni:  www.magazzinodelleidee.it    info@magazzinodelleidee.it      Telefono: +39 040 3774783

from to
Scheduled Arte e spettacolo >Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.