Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Tuesday October 24th 2017

Pages

Insider

Archives

Festa delle Vele

“Festa delle Vele” I edizione: il 7 e l’8 ottobre 2017 in via San Nicolò, l’associazione Arti in Piazza promuove un’esposizione di arte creativa a ingresso libero con esposizione di prodotti della creatività dedicata all’ingegno artistico nelle sue più svariate forme e materiali pensata per i triestini e per i numerosi turisti in visita alla città in occasione della Barcolana. Per offrire al pubblico un’immagine di Trieste particolarmente suggestiva, gli espositori indosseranno costumi dell’epoca Liberty. Sono previsti omaggi per tutti i visitatori.

Un’esposizione di arte creativa dedicata all’ingegno artistico nelle sue più svariate forme e materiali pensata per i triestini e per i numerosi turisti in visita alla città in occasione della Barcolana nelle giornate del 7 e 8 ottobre 2017 dalle ore 8 alle ore 20. Si intitola “Festa delle Vele” l’evento a ingresso libero, organizzato per la prima volta quest’anno dall’associazione Arti in Piazza in via San Nicolò, che animerà il centro storico della città con una trentina di espositori che presenteranno le proprie creazioni artistiche fatte rigorosamente a mano con passione e dedizione (sculture con minerali, pittura su pietra, cucito creativo, oggetti creati con resine e materiali poveri o riciclati). Ma non solo: anche in questa occasione, dopo il grandissimo successo ottenuto con la I “Festa d’Agosto” svoltasi a cavallo di Ferragosto in Piazza Piccola e il Sottoportico del Comune di Trieste, per offrire al pubblico un’immagine di Trieste particolarmente suggestiva, i soci saranno vestiti a tema Liberty, rievocando il clima mitteleuropeo della Trieste di quegli anni. L’evento si svolgerà in una location decorata in maniera originale e accurata, con addobbi ispirati al mare, che saprà stupire i visitatori creando una particolare atmosfera d’allegria.

L’intento dell’associazione, che si concretizza soprattutto attraverso questi eventi, è quello di favorire lo sviluppo e promuovere la diffusione della creatività e dell’ingegno artistico locale, offrendo la possibilità a numerosi creativi di esporre le proprie creazioni rigorosamente “fatte a mano”. Oltre a valorizzare l’ingegno creativo in ogni sua forma e genere e a promuovere il riciclo creativo e la trasformazione artistica di materiali grezzi o di recupero – spiegano gli organizzatori – si vuole rendere partecipe il pubblico, divertendolo e coinvolgendolo. In questa occasione, il nostro intende rappresentare un completamento delle iniziative proposte in occasione della Barcolana così da offrire un’ulteriore attrazione favorendo l’accoglienza turistica”. Gli appuntamenti promossi dal sodalizio rappresentano quindi un’occasione di svago per chiunque sia alla ricerca di qualcosa di unico e originale e per rendere indimenticabile la visita alla città di Trieste. Prossimamente avranno luogo altre manifestazioni dedicate alla creatività e ispirate a diversi temi, a seconda della stagione. Il programma completo è disponibile sulla pagina facebook “Artiinpiazza” e presso la sede dell’evento, dove verranno distribuiti inoltre dei piccoli omaggi a tutti i visitatori.

L’associazione “Arti in Piazza”, che si occupa di valorizzare e diffondere la conoscenza e lo sviluppo della creatività artistica locale, nasce da un gruppo di operatori del settore artistico e creativo, senza scopo di lucro né valenza commerciale e fiscale. Nel 2016, grazie alla lungimiranza e all’appoggio del Comune di Trieste e dell’Assessorato al commercio, l’associazione decide di registrarsi e proporre un primo calendario, iniziando ufficialmente il proprio cammino e la co-organizzazione con il Comune di Trieste.

L’Associazione

L’associazione “Arti in Piazza”, che si occupa di valorizzare e diffondere la conoscenza e lo sviluppo della creatività artistica locale, nasce da un gruppo di operatori del settore artistico e creativo, senza scopo di lucro né valenza commerciale e fiscale. Nel 2016, grazie alla lungimiranza e all’appoggio del Comune di Trieste e dell’Assessorato al commercio, l’associazione decide di registrarsi e proporre un primo calendario, iniziando ufficialmente il proprio cammino e la co-organizzazione con il Comune di Trieste.

Lo scopo dell’associazione è diffondere e tutelare iniziative artistiche e idee dell’ingegno creativo in ogni sua forma e genere, promuovendo il riciclo creativo e la trasformazione artistica di materiali grezzi o di recupero.

La prima mostra-mercato organizzata da Arti in Piazza risale al novembre 2016: dedicata al lavoro manuale e all’ingegno creativo e artistico locale nelle sue più svariate forme e materiali, ha permesso di proporsi fin da subito in una veste originale e accattivante. In quella occasione, una trentina di espositori provenienti dalla nostra regione ha mostrato a un pubblico entusiasta le proprie creazioni artistiche fatte a mano con passione e dedizione (oggetti creati con resine e materiali poveri o riciclati e legno, ciondoli e sculture con minerali e sassi, pittura su tela, carta e pietra, cucito creativo, eco-printing, collane e bracciali in macramè, borse in tessuto riciclato…).

Nel dicembre 2016 l’associazione ha organizzato un evento di 4 giornate dedicate alla beneficenza e alla solidarietà, in cui parte del ricavato è stato devoluto all’associazione onlus “Tiaiutiamonoi” che si occupa della distribuzione di alimenti a favore di cittadini in difficoltà. In quell’occasione, 20 artisti espositori hanno proposto al pubblico una vasta scelta di oggetti fatti a mano dedicati al Natale, ma anche numerose idee regalo hand-made. Inoltre gli stand e i gazebi sono stati decorati a tema natalizio con rami di finto abete e luminarie, creando un continuum con gli addobbi di Piazza Unità.

Nel 2017 l’associazione, oltre alle classiche mostre-mercato, ha organizzato varie manifestazioni a tema, come la “Festa delle Maschere”, che ha avuto luogo in febbraio, nel cuore dei festeggiamenti del Carnevale cittadino e ha visto gli stand e l’intera area occupata addobbati con serpentine e festoni, creando un atmosfera di allegria. In tale occasione è stato organizzato anche un laboratorio gratuito per bambini, che hanno potuto costruire e colorare la propria mascherina; data l’altissima partecipazione di pubblico, che ne ha decretato il successo, verrà riproposto anche in altre manifestazioni.

Oltre alle seconde domeniche di ogni mese, quando l’affluenza è soprattutto turistica, nel corso dell’anno passato è stata organizzata (il 22 e 23 aprile) una manifestazione dedicata alla primavera: gli stand sono stati addobbati con decorazioni floreali e sono state regalate ai visitatori delle collane di fiori di carta prodotte a mano dai soci. Nell’occasione è stato proposto pure un laboratorio creativo gratuito in cui i visitatori hanno potuto realizzare delle piccole coroncine di fiori finti e rametti decorativi.

L’intento di questi eventi, oltre a quello di promuovere la diffusione e la scoperta della creatività locale, è quello di rendere partecipe il pubblico, divertendolo e coinvolgendolo, per rendere indimenticabile la visita alla città di Trieste.

Share

Nella stessa categoria

Trieste Science+Fiction Festival  17a edizione
Trieste Science+Fiction Festival 17a edizione

TRIESTE SCIENCE+FICTION FESTIVAL 31 ottobre – 5 novembre 2017 La 17a edizione del Trieste Science+Fiction [Read More]

Uno, doppio, infinito
Uno, doppio, infinito

SEMINARIO APERTO A TUTTI | IL TERRITORIO TRA ARTE E SCIENZA UNO, DOPPIO, INFINITO Tre serate di incontri e [Read More]

Come diventare italiani: il Tutorial
Come diventare italiani: il Tutorial

Mercoledì 18 ottobre 2017 ore 21.00 e giovedì 19 ore 19.30 S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII [Read More]

S/paesati – Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione Identità plurali: Europa e dintorni
S/paesati – Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione Identità plurali: Europa e dintorni

S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XVIII edizione Identità plurali: Europa e dintorni Martedì 17 [Read More]

Buone pratiche di Sanità
Buone pratiche di Sanità

TRIESTE - IPASVI promuove buone pratiche per il territorio: il Collegio che raggruppa oltre 2mila Infermieri [Read More]