Finché social non ci separi 🗓 🗺

Angelo Raffaele Pisani e Katia Follesa sono una coppia ma soprattutto sono colleghi. Entrambi comici di grande successo, oltre ai molteplici impegni lavorativi stanno portando in lungo tour italiano lo spettacolo Finchè social non ci separi, e venerdi 17 gennaio sono approdati al Teatro Orazio Bobbio di Trieste che ha visto un’affluenza di pubblico entusiasmante.

Lo spettacolo è iniziato con un video di Agata, la loro adorata figlia, rimasta a casa, che presentava i loro genitori evidenziando già un talento genetico acquisito.

L’ingresso di Angelo Raffaele Pisani ha anticipato quello della prorompente Katia Follesa, che ha suscitato grandissima approvazione da parte del pubblico. Il tema era quello della coppia che spesso scoppia e la simpatia e la professionalità dei due attori sul palcoscenico ha coinvolto tutta la sala. I cento minuti di spettacolo sono volati velocemente ma la coppia si è concessa a lungo, alle numerose persone che pazientemente hanno atteso in fila, per l’acquisto ed il firmacopia dalla fine dello spettacolo quasi fino a mezzanotte.

Avrei voluto molto chiedere a Katia in quale ruolo lavorativo  si identifica particolarmente, essendo lei comica, conduttrice televisiva, attrice e conduttrice radiofonica italiana, ma sono sicura che sopra ogni cosa lei ami estrarre la comicità dai lati della vita per far star bene gli altri e se stessa. Per essere dei bravi comici, non basta avere un talento innato o studiare recitazione e mimica, ma bisogna sovra ogni cosa sviluppare una forte cultura generale per poter affrontare al meglio i vari argomenti trattati. Katia riceve un gran consenso di pubblico, sia per la sua formosa bellezza materna e femminile, sia per per il fatto di permettere a molte donne, di potersi rispecchiare nelle sue fragilità.

Angelo Raffaele Pisani viene ricordato per la sua coopartecipazione al celebre duo comico Pali e Dispali, interpretando il personaggio di Capsula. E’ un attore e, sotto la regia di Paolo Migone, Gabriele Vacis e Silvio Peroni ha  esordito in diversi spettacoli teatrali. Il prossimo anno porterà in tour uno spettacolo suo sull’essere padri. Nel 2008 fonda il suo collettivo teatrale “ Favelas”   in cui cerca una risata altra che non nasca necessariamente solo dalla battuta, ma bensì anche e soprattutto dal corpo e  da discipline diverse e non comiche. Lavora come attore cinematografico e per le fiction televisive.

In questo spettacolo la donna assume un ruolo di inferiorità intellettiva rispetto al compagno, nella comprensione del dialogo e nel disporsi ad altre relazioni, ma l’esagerazione non spaventa Katia, potendo permettersi qualsiasi cosa, certa della non realtà delle cose. Il messaggio che passa è esclusivamente quello dell’ironia eseguita sulla mancanza di comprensione tra due mondi, quello maschile e quello femminile, ma soprattutto della rivincita del sesso femminile nei confronti della sessualità.

Katia Follesa non ha bisogno di essere presentata: grazie al successo televisivo è ben nota al pubblico italiano e a quello triestino per la sua ultima partecipazione cittadina per la puntata CAKE STAR 2019.

Laura Poretti Rizman

 

 

TRIESTE 17 gennaio 2020 ore 21.00 Teatro Orazio BOBBIO

di Angelo Raffaele Pisani e Katia Follesa, in collaborazione con Luciano Federico                    

 regia di Angelo Raffaele Pisani e Katia Follesa

 

Hai mai detto a tuo marito che non sopporti che la sera venga a letto con le calze antiscivolo?
Hai mai confessato alla tua fidanzata che ti piacerebbe, che si ricordasse che sesso non è solo una parola del nostro vocabolario, ma anche qualcosa che andrebbe praticato?
Sei in grado di dire alla tua Lei che il lavandino serve per lavarsi e non come recipiente per i suoi trucchi?
Molte coppie convivono, non dicendosi le cose e il risultato è che la coppia scoppia.

Angelo e Katia, coppia sul palco e nella vita, hanno scelto di dirsi tutto, anche le cose meno belle, e per farlo si sono affidati all’ironia che smorza i toni, senza sminuire l’importanza di ciò che ci si dice.

Tutto parte da una lista dei difetti, ma …
… possiamo solo anticiparvi, che in questo spettacolo qualcuno si aggirerà in mezzo al pubblico e che i telefoni rimarranno accesi!

Info su:   www.artespettacolo.info

Per i biglietti e le prevendite circuiti: www.ticketone.it

Scheduled Arte e spettacolo
Teatro Orazio Bobbio, 12/A, Via del Ghirlandaio, Barriera Vecchia-San Giacomo, Trieste, UTI Giuliana, Friuli Venezia Giulia, 34138, Italia Map

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.