Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Tuesday May 21st 2019

Pages

Insider

Archives

Ghost – The Musical 🗓 🗺

Ti amo Molly! Ti ho sempre amata tanto

Perchè è così difficile a volte dire queste semplici parole?

Cosa si crede di infrangere pronunciandole?

Dovremmo usarle molto più spesso. Farebbero bene a chi le riceve, ma soprattutto farebbero bene a noi.

Amor mio
Mio cara
Ho bramato il tuo tocco
Un lungo, periodo di solitudine

E il tempo passa così lentamente
E il tempo può fare così tanto
Sei ancora mia?

Ho bisogno del tuo amore
Ho bisogno del tuo amore
Dio, dammi un po’ del tuo amore

Fiumi solitari scorrono verso il mare, verso il mare
alle braccia aperte del mare
Fiumi solitari sospirano, “Aspettami, aspettami
Verrò a casa, aspettami”

Strepitoso! Ebbene si, anche se lo so bene che non si esordisce in questo modo e tutti i superlativi sarebbero da evitare, io non trovo altre parole a riguardo per definire questo spettacolo che resta in scena dal 13 al 18 novembre al Politeama Rossetti di Trieste in esclusiva per l’Italia, nell’edizione originale inglese.

“Ghost – The Musical” di Bruce Joel Rubin e con le musiche Dave Stewart degli Eurythmics e Glen Ballard è stato in scena a Dubai e Istanbul e – dopo Trieste – da gennaio 2019 sarà impegnato nell’UK Tour, per cui nasce questo affascinante e accurato allestimento, ricco di effetti speciali e interpretato da un eccellente cast.

La musica dal vivo dona una maggiore magia, ma fin dalle prime note e dall’ingresso in scena dei protagonisti, si comprende bene che il livello è molto alto. Le capacità canoredi tutti ma in particolar modo dei tre protagonisti, la qualità dell’esibizione dell’orchestra, e la dimostrazione che per eseguire un ottimo musical teatrale basta la purezza della magia della recitazione, ha fatto svettare questo spettacolo ai vertici del mio gradimento, e fortunatamente anche del pubblico  presente.

Lo spettacolo è totalmente recitato in lingua inglese, ma sono presenti schermi con le traduzioni sia a lato che sopra il palcoscenico.

Nel ruolo di Sam Wheat il talentuoso Niall Sheehy, in quello di Molly Jenson la bravissima Rebekah Lowings, nella strepitosa gospel Oda Mae Jacqui Dubois e nell’impressionante rapper Subway Ghost Lovonne Richards. Al loro fianco, tutto lo staff così composto:

Carl Sergio Pasquerillo
Willie Lopez Jules Brown
Hospital Ghost James Earl Adair
Louise Jochebel Ohene Maccarthy
Clara Sadie Jean Shirley
Ensemble Chanelle Anthony, Charlotte Kate Warren, Samantha Noel, Kage Douglas,
Josh Andrews, Mike Ward
I Musicisti
Tastiere/Direttore musicale Andrew Hilton
Chitarre Daniel Vidosola
Batteria Matt Billups
Tastiere/Dir. musicale assistente Leigh Tompson
Basso Matthew Elliot
Violino Marie Anne Bruccheri
Violoncello Natalie Hancock
Il Team creativo
Regia Bob Tomson
Scene e costumi Mark Bailey
Coreografie Alistair David
Luci Nick Rihings
Suono Dan Samson
Illusionista Richard Pinner
Direttore musicale Andrew Hilton
La morte  a volte ci sorprende impreparati e spesso ci fa sperare in un mondo parallelo dove poter incontrare di nuovo le persone amate.
Molte sono le testimonianze di visioni di porte di attraversamento e di contatti con anime pellegrine tra i due mondi, ma l’unica certezza che abbiamo tangibile a disposizione è la difficile elaborazione del lutto.
Ognuno nel cuore porterà sempre la speranza di un aldilà sereno soprattutto per chi abbiamo amato, per chi amiamo e per noi.

 

Laura Poretti Rizman

Ghost – The Musical, foto fornita da Teatro Stabile del FVG

 

 

“Ghost – The Musical” è il nuovo prestigioso evento internazionale che arriva a Trieste, al Politeama Rossetti dal 13 al 18 novembre in esclusiva per l’Italia.

Il musical è tratto dall’omonimo film-premio Oscar della Paramount Pictures diretto da Jerry Zucker e amatissimo dal pubblico fin dall’esordio nel 1990: a riscriverlo per il teatro è stato lo stesso sceneggiatore, Bruce Joel Rubin, autore di libretto e liriche, la regia è di Bob Tomson, mentre la musica è firmata da Dave Stewart degli Eurythmics e Glen Ballard.

Tre sole città ospitano questa eccellente edizione originale inglese dello spettacolo, nata per l’UK- Tour: prima di replicare in Inghilterra (da gennaio 2019), infatti, “Ghost” visita in anteprima soltanto i grandi teatri di Dubai, Istanbul e Trieste. Una scelta che evidenzia il ruolo di rilievo che Trieste e il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia ricoprono nell’ambito della circuitazione di importanti eventi internazionali.

Il successo di “Ghost” è storia recente: la prima mondiale si è tenuta alla Manchester Opera House nel marzo 2011, ma l’esito è stato tanto trionfale, che nell’estate dello stesso anno lo spettacolo era nel West End e già nell’aprile 2012 lo si applaudiva a Broadway.

L’accurata produzione in scena a Trieste è firmata da Bill Kenwright, uno fra i maggiori produttori teatrali britannici: è recitata in lingua inglese e al Politeama Rossetti saranno proiettati i sopratitoli in italiano.
Sono molti i suoi punti di forza: a partire da un fantasioso ed efficace allestimento, che sorprende grazie all’apporto degli effetti speciali e rende possibili la “presenza” e l’azione in scena del fantasma del titolo.

Altrettanta attenzione è stata posta alla dimensione musicale dello spettacolo: la bella colonna sonora creata da Dave Stewart degli Eurythmics e Glen Ballard, è restituita da voci impeccabili e da una eccellente band dal vivo. E se a coronamento dei momenti più romantici è stata mantenuta l’incantevole “Unchained Melody” di The Righteous Brothers, già presente nel film, gli autori hanno composto per il musical molti brani inediti che si inseriscono perfettamente nello svolgimento della storia: fra tutti, meritano di essere evidenziati i coinvolgenti momenti in stile gospel, perfetti per i numeri d’assieme e per connotare gli interventi dell’irresistibile sensitiva Oda Mae.

Fondamentale poi in “Ghost” poter contare su un cast di qualità, poiché ognuno dei personaggi è ricco di sfaccettature e di mutevolezza e richiede notevoli doti nella recitazione e nel canto: per questo la produzione ha incluso nel cast dei veri, preparatissimi ed esperti interpreti di musical, a partire da Niall Sheehy (ha sostenuto il ruolo di Chris in “Miss Saigon” nel West End) che interpreta Sam, Rebekah Lowings (Molly), Sergio Pasquerillo (Carl) e Jacqui Dubois, una scatenata Oda Mae.

“Ghost” riprende fedelmente la trama del film della Paramount con protagonisti Patrick Swayze, Demi Moore e Whoopi Goldberg, assurto fra i maggiori successi del cinema di tutti i tempi e vincitore dell’Oscar proprio per la sceneggiatura.
In effetti, il plot intreccia sapientemente il tema dell’amore che vince sul male, alla dimensione da thriller – Sam viene ucciso a causa di un traffico di dollari sporchi – ai toni della commedia, delicati, coinvolgenti, quando entra in scena la sensitiva Oda Mae Brown, inizialmente truffaldina ma capace poi di mettere i propri poteri al servizio dei protagonisti. Non resta allora che seguirli, Molly e Sam, in quel vicolo dove incontrano un devastante destino, e dove Sam – l’amore di Sam – trova la forza di resistere al richiamo dell’aldilà, per restare a proteggere la sua compagna e per dirle finalmente “ti amo”.

“Ghost – The Musical” è inserito nel cartellone Musical del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e debutta in prima ed in esclusiva per l’Italia al Politeama Rossetti martedì 13 novembre alle ore 20.30. Replica fino a domenica 18 novembre. Da martedì a sabato gli spettacoli saranno serali con inizio alle re 20.30; sabato 17 novembre ci sarà una recita pomeridiana straordinaria alle 16 e alle ore 16 inizierà anche l’ultima replica, domenica pomeriggio.

I biglietti ancora disponibili si possono acquistare presso tutti i punti vendita del Teatro Stabile regionale e attraverso il sito www.ilrossetti.it.

Share
from to
Arte e spettacolo
Politeama Rossetti, 1, Largo Giorgio Gaber, Città Nuova-Barriera Nuova-San Vito-Città Vecchia, Trieste, UTI Giuliana, Friuli Venezia Giulia, 34126, Italia Mappa

Nella stessa categoria

Trent’anni di attività di Carolina Franza
Trent’anni di attività di Carolina Franza

CAROLINA FRANZA: ALLA SALA XENIA IL 21 MAGGIO UNA MOSTRA E IL 23 UNA CONFERENZA PER FESTEGGIARE I 30 ANNI DI ATTIVITÀ [Read More]

Il Suono di Tartini
Il Suono di Tartini

TRIESTE – Lunedì 20 maggio riparte il festival “Il Suono di Tartini”, chiamato a scandire l’omaggio al [Read More]


Warning: mime_content_type(/freaks/wp-content/uploads/2019/05/Sebastiano-Mesaglio-vince-29esimo-Concorso-Pianistico-CittaÌ-di-Albenga-678x381-2-150x150.jpg) [function.mime-content-type]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.freaksonline.it/home/freaks/wp-content/themes/antisnews/cropper.php on line 401

Warning: finfo_file(/freaks/wp-content/uploads/2019/05/Sebastiano-Mesaglio-vince-29esimo-Concorso-Pianistico-CittaÌ-di-Albenga-678x381-2-150x150.jpg) [function.finfo-file]: failed to open stream: No such file or directory in /web/htdocs/www.freaksonline.it/home/freaks/wp-content/themes/antisnews/cropper.php on line 409
La Chamber al Miela
La Chamber al Miela

TRIESTE – La Chamber al Miela, tre matinée di primavera per festeggiare la buona musica con un aperitivo di note, [Read More]

Pupkin Kabarett Show: gran finale!
Pupkin Kabarett Show: gran finale!

Lunedì 20 maggio ore 20.33 – Teatro Miela PUPKIN KABARETT SHOW – Gran finale! Gli attori e i musicisti del [Read More]

Personale Tour
Personale Tour

FIORELLA MANNOIA “Personale Tour” 17 maggio 2019, inizio ore 21.00 TRIESTE, Politeama Rossetti [Read More]