Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Friday June 23rd 2017

Pages

Insider

Archives

Il Principe Mezzanotte

foto fornita dal Teatro Stabile del FVG

“Il Principe Mezzanotte” – in scena l’11 e 12 aprile alla Sala Bartoli alle 9.30 e alle 11.30 – chiude la “Stagione Junior” rivolta alle scuole d’infanzia e primarie e proposta dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il CTA di Gorizia. Posti disponibili solo nelle matinée delle 11.30”.

Si conclude l’11 e 12 aprile con “Il Principe Mezzanotte” – nella suggestiva messa in scena di Accademia Perduta Romagna Teatri – la “Stagione Junior” che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia propone, in collaborazione con il CTA di Gorizia.
Per il secondo anno, dunque, è stata presentata una mini-programmazione di tre titoli – tutti dati in matinée – e dedicati esclusivamente agli spettatori più “in erba”, i bambini delle scuole d’infanzia e primarie. Dopo “Olivia Paperina” (prodotto proprio dal goriziano CTA Centro Teatro Animazione e Figure) e il musicale “L’Aida è servita”, è ora la volta di una favola un po’ “noir”.

È la storia d’un principe di nome Mezzanotte, nato a mezzanotte e perdutamente innamorato del buio e delle stelle. Tutti pensano che la notte protegga e nasconda fantasmi, lupi e streghe e che la luce del giorno, invece, renda il mondo splendido e sereno. Ma la notte permette anche che ci siano i bei sogni… e qualche volta gli incubi. È proprio un incubo quello che capita al nostro povero principe: di lui si era innamorata perdutamente la strega Valeriana. Ma nessun principe può amare una strega e quindi anche Mezzanotte rifiutò Valeriana, e lei si arrabbiò tanto da lanciargli una maledizione: quando Mezzanotte si innamorerà, diventerà un essere mostruoso.

Lo sfortunato principe da allora, per non correre il rischio, vive rimpicciolito con il suo castello, i servitori e tutto, nascosto dentro un comò magico. È solitario e triste, e aspetta che qualcuno lo liberi dal sortilegio.
E sarà proprio in quel comò che i bambini dovranno “entrare” per scoprire cosa accadrà al principe, protagonista – fra un carosello di personaggi buffi, divertenti e grotteschi – di una fiaba delicata e romantica raccontata con uno stile insolitamente noir, misterioso e poetico e attraverso le tecniche del teatro di prosa, d’immagine, del teatro d’ombre e del teatro corporeo.

Se ci fossero ancora scuole interessate a “Il Principe Mezzanotte” possono mettersi in contatto con il Teatro scrivendo una mail a greta.petronio@ilrossetti.it Gli ultimi posti liberi sono disponibili nelle repliche delle ore 11.30 sia di martedì 11 che di mercoledì 12 aprile: le recite in programma alle ore 9.30 nei medesimi giorni sono invece già esaurite.

Share

Nella stessa categoria

In biblioteca slovena con empatia
In biblioteca slovena con empatia

IN BIBLIOTECA SLOVENA CON EMPATIA L'incontro, organizzato da Elena Cerkvenič in collaborazione con la Biblioteca [Read More]

Laura Poretti Rizman intervista  Donatella Surian
Laura Poretti Rizman intervista Donatella Surian

Laura Poretti Rizman intervista Donatella Surian [Read More]

Diritto di Dialogo, IX edizione
Diritto di Dialogo, IX edizione

AL VIA A TRIESTE IL FORUM MONDIALE DEI GIOVANI “DIRITTO DI DIALOGO” IX EDIZIONE Lavoro. Storie, culture, [Read More]

Lo spazio sognato
Lo spazio sognato

Sabato 21 maggio ore 10.30 Scuola Primaria Tarabochia - inaugurazione Lo spazio sognato [Read More]