Italo Svevo genero letterario 🗓 🗺

25 lug 26 lug  alle ore 21:00
La Contrada – Teatro Stabile di Trieste

Italo Svevo genero letterario

Con

Ariella Reggio, Julian Sgherla
Sarà un’inflessibile ed ironica Olga Veneziani (la suocera di Italo Svevo) quella che Ariella Reggio interpreterà in “Italo Svevo genero letterario” che riprende la regia di Francesco Macedonio.
Scritto appositamente per Ariella da Tullio Kezich, “Italo Svevo genero letterario” si presenta come una conferenza immaginaria, dove emerge dalla viva voce di Olga Veneziani quanto a Trieste, e perfino in famiglia, fosse disconosciuto il genio di uno dei più grandi scrittori del ‘900. Nel corso di questo fantomatico simposio, la terribile Olga deride beffarda il povero Svevo e le sue pretese artistiche, ignara del fatto che i posteri daranno ragione a lui.
In scena accanto ad Ariella Reggio – che, curiosamente, ha già ricoperto il ruolo della suocera di Svevo in un altro spettacolo di Kezich, L’ultimo carnevàl – ci sarà anche l’attore Julian Sgherla ad introdurre e punteggiare lo spettacolo.
ingresso allo spettacolo del giorno 25 luglio ingresso libero ma su prenotazione a contrada@contrada.it
la replica successiva del 26 luglio – a pagamento (5 euro) con prenotazione sempre a contrada@contrada.it
25 luglio 2020 ore 21 MUSEO SARTORIO POSTI LIMITATI
26 luglio 2020 ore 21 MUSEO SARTORIO POSTI LIMITATI
prezzo 5 euro
Ariella Reggio in Italo Svevo genero letterario, foto fornita da La Contrada

Trieste – La Contrada Teatro stabile di Trieste ha riaperto i battenti e mentre sono in tanti coloro che hanno aderito alla campagna #Iorinuncioalrimborso ricorda ai propri abbonati e a coloro che hanno acquistato i biglietti di spettacoli annullati che la Biglietteria del Teatro è a disposizione per dare informazioni sul rimborso tramite voucher e a dare aiuto a chi non riuscisse a accreditarsi al servizio di VIVATICKET. Si può scrivere a biglietteria@contrada.it, telefonare allo 040 948471 o in ultima istanza recarsi presso il Teatro Bobbio. La biglietteria del Teatro è aperta da lunedì a venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00, escluso il ponte del 2 giugno. 

Mentre proseguono le operazioni di adeguamento e sanificazione le attività del teatro sono in fase di programmazione con tante novità a partire da questa estate e per questo autunno quando la stagione 2020/2021 del Teatro ripartirà, anticipata come sempre dalla campagna abbonamenti e dalla presentazione di tutte le attività: dalla stagione di prosa al calendario degli appuntamenti di Teatro per l’Infanzia e la Gioventù, alla rassegna di teatro contemporaneo, sia negli spazi del Teatro Orazio Bobbio che del Teatro dei Fabbri. 

Tra le attività previste questa estate – oltre agli appuntamenti  del terzo anno di UFO, residenze artistiche  – il 4 e 5 luglio si terrà un laboratorio di drammaturgia con Artisti in Residenza, Chiara Boscaro e Marco Di Stefano, all’interno di Science in the City Festival e con uno spettacolo, sempre ospitato all’interno della kermesse, prodotto dalla Contrada e intitolato “La Simmetria delle cose” per la regia di Marco Casazza con Giovanni Boni, Marzia Postogna, Francesco Godina, Anna Godina e Davide Rossi il 17 luglio al Teatro Bobbio, aperto al pubblico con ingresso su prenotazione.

from to
Scheduled Arte e spettacolo
Civico Museo Sartorio, Largo Papa Giovanni Ventitreesimo, Città Nuova-Barriera Nuova-San Vito-Città Vecchia, Trieste, UTI Giuliana, Friuli Venezia Giulia, 34123, Italia Map

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.