Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Monday January 21st 2019

Pages

Insider

Archives

Jotamata: gran finale

foto fornita da Volpe e Sain

TRIESTE- Nella tipica stagione della bora si sta svolgendo con grande successo la nuova iniziativa all’insegna della tradizione, ma anche con spunti di innovazione, legata al piatto più triestino che c’è: la Jota.

Jotamata – promosso dall’Assessorato al Turismo del Comune di Trieste con l’Accademia Italiana della Cucina, la FIPE, la Pro Loco Trieste e Ures – celebra già con il gioco di parole del titolo l’amore per questo piatto tipico della città di Trieste, esaltandone l’unicità proprio nella stagione dell’altra ‘specialità’ tutta triestina: possiamo affermare che la Jota è il sapore della Bora.

Questa vera e propria festa dedicata alla jota, dopo l’apertura ufficiale dello scorso week end, è proseguita per tutta la settimana in oltre quaranta locali della città – tra ristoranti, trattorie, caffè storici e buffet tipici – contrassegnati dalla vetrofania Jotimisti, riscuotendo molto interesse tra i turisti presenti in città ma anche, naturalmente, presso i triestini.

Battute finali nel week end di sabato 8 e domenica 9 dicembre tra assaggi di jota, tour turistici gratuiti sui luoghi della bora e del classico piatto triestino – con aneddoti joyciani e curiosità legate alla città – e con le note della musica tzigana.

Sabato 8 dicembre alle 11.00 al buffet trattoria “Da Giovanni” in via San Lazzaro mattinata all’insegna della jota con piccola degustazione in programma tra le 11.00 e le 12.00. Alle 10.00 partenza dall’info point di piazza Unità dello jota-tour che approderà direttamente al buffet del centro per concludere l’itinerario davanti a un assaggio di jota fumante.

Gran finale domenica 9 dicembre al Caffè degli Specchi in piazza Unità. Sempre a partire dalle 11.00 un saluto dell’Assessore Maurizio Bucci per suggellare l’iniziativa e ancora una piccola degustazione di jota, questa volta sulle note del duo di musica tzigana Simonetto-Daris, con il noto violinista Alessandro Simonetto e il virtuoso della fisarmonica Roberto Daris, tra arie balcaniche e tzigane. Previsto anche per domenica lo jota-tour che partirà e tornerà in piazza Unità (partenza sempre ore 10.00).

Naturalmente la jota continua ad essere il piatto forte di tutti i locali che hanno aderito e a tutti gli avventori che ordinano il piatto sarà lasciato un libretto ricordo con racconti di jota e di bora: accenni storici del piatto, aneddoti legati all’amato vento di Trieste e la ricetta classica della tradizionale ed autentica Minestra Jota codificata solennemente nel 2003 e depositata presso la Camera di Commercio.

Inoltre, a tutti i turisti che ordinano la jota nei locali Jotimisti viene consegnato un buono sconto di 2€ per l’hop tour, il servizio di trasporto turistico della città con il servizio HopOn e HopOff

Da segnalare per domenica 9 dicembre anche l’apertura pomeridiana tra le 16.00 e le 17.00 del Museo della Bora (Magazzino dei Venti) di via Belpoggio 9

Info: www.prolocotrieste.org e www. discover-trieste.it

Share

Nella stessa categoria

Brevi note per un discorso su Anton Trstenjak
Brevi note per un discorso su Anton Trstenjak

In programma per mercoledì 30 gennaio, alle 18, all’Antico Caffè San Marco di Trieste, di via Cesare Battisti [Read More]

Viaggio in Dalmazia
Viaggio in Dalmazia

VENERDÌ 18 GENNAIO AL CIRCOLO DELLA STAMPA DI TRIESTE PRESENTAZIONE DEL VIDEO “VIAGGIO IN DALMAZIA” DI FRANCO [Read More]

Nora Carella, ritratto astrologico
Nora Carella, ritratto astrologico

MARTEDÌ 15 GENNAIO ALL’EX SEMINARIO DI VIA BESENGHI CONFERENZA SU “NORA CARELLA. RITRATTO [Read More]

Carnevale Europeo 2019
Carnevale Europeo 2019

DAL 14 AL 17 FEBBRAIO A TRIESTE IL CARNEVALE EUROPEO CON UNA QUARANTINA DI BANDE E GRUPPI MASCHERATI. IL PROGRAMMA [Read More]

1918-1921. Fuoco sotto le elezioni
1918-1921. Fuoco sotto le elezioni

  »1918-1921. Fuoco sotto le elezioni. Gli incidenti di Spalato, Trieste e Maresego«   È appena uscito per Luglio [Read More]