Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Monday November 11th 2019

Pages

Insider

Archives

La Mobilitazione contro la Sanatoria Truffa continua

Sabato 11 dicembre ore 16.00, Piazza della Borsa

SU QUELLA GRU C’ERAVAMO TUTTI!
In queste ultime settimane le lotte dei migranti sulla gru a Brescia e sulla torre a Milano hanno tenuto banco su tutti i media nazionali. Ma il problema è diffuso a livello nazionale. Anche a Trieste decine di persone attendono da più di un anno di veder regolarizzata la loro posizione. E siamo stanchi di aspettare nel limbo.
Ma chi sono queste persone?
Sono cittadini non italiani, ma che in questo paese vivono e lavorano da anni, senza un regolare permesso di soggiorno, che nella sanatoria del settembre 2009 avevano visto una possibilità di emergere dalla loro situazione di “clandestinità”.
Perché erano clandestini?
Perché in Italia è praticamente impossibile arrivare in maniera regolare. Perché non può avere un permesso di soggiorno chi non ha un lavoro regolare e non può avere un lavoro regolare chi non ha un permesso di soggiorno. Perché nella quasi totalità dei casi, i cittadini non italiani che abitano questo paese vogliono “essere in regola”, ma non possono. È proibito dalla legge.
Nel settembre 2009 il Governo ha varato una sanatoria. Una truffa. Una doppia truffa. Primo perché non era possibile regolarizzare la propria posizione se si aveva un lavoro, ma solo se si aveva un lavoro (per almeno 20 ore settimanali presso un unico datore) come colf badante.
E gli operai, i braccianti, gli artigiani i commercianti? Nulla.
Ma almeno i colf e badanti alla fine sono stati regolarizzati?
Alcuni sì ed altri no a causa di un ennesimo trucco: è ovvio che se “esci dalla clandestinità” è perché sei clandestino. Ma, fatta la legge trovato l’inganno, le regole cambiano in corsa e a marzo una circolare del capo della polizia comunica che non può essere sanato chi è stato condannato perché, essendo irregolare, non ha lasciato il paese. La situazione di partenza è la stessa per tutti e il criterio diviene puramente casuale e beffardo.

È IL MOMENTO DI CHIEDERE A GRAN VOCE:
-che vengano conclusi tutti i procedimenti di regolarizzazione ancora aperti, con rilascio del permesso di soggiorno per lavoro o per attesa occupazione;
-che venga estesa immediatamente a tutti gli ambiti lavorativi la possibilità per gli stranieri presenti in Italia e occupati al lavoro irregolarmente di regolarizzare la propria posizione;
-che venga ritirata la circolare del Ministero dell’Interno del 17 marzo 2010 che prescrive alle questure di negare la regolarizzazione per coloro che siano stati condannati per inottemperanza all’ordine di espulsione;
-che la possibilità di regolarizzazione non sia preclusa a coloro che hanno ricevuto un precedente decreto di espulsione in area Schengen.

CREDIAMO CHE QUESTO NON SIA UN PROBLEMA DI POCHI STRANIERI MA UNA BATTAGLIA CONCRETA DI CIVILTÀ E GIUSTIZIA CHE CI COINVOLGE TUTTI E TUTTE.

Una battaglia per un paese dignitoso, in cui nessuno debba essere rinchiuso per sei mesi in un CIE solo perché non ha un pezzo di carta, in cui la scuola, la sanità, i servizi sociali siano davvero pubblici e accessibili a tutti, contro il razzismo istituzionale e la xenofobia degli utili idioti.

Share

Nella stessa categoria

Premio Valcellina
Premio Valcellina

PREMIO VALCELLINA APERTO IL CROWDFUNDING DAL 4 NOVEMBRE IL 31 DICEMBRE SCADE IL BANDO DELL’ 11^ EDIZIONE DEL  [Read More]

Avvio dei corsi Gratuiti di Italiano 2019/2020
Avvio dei corsi Gratuiti di Italiano 2019/2020

Avvio dei corsi Gratuiti di Italiano Si inizia il 3 ottobre ore 19.30 [Read More]

Indubbiamente Meravigliosa
Indubbiamente Meravigliosa

TEATRO STABILE SLOVENO – TRIESTESTAGIONE 2019/2020 INDUBBIAMENTE MERAVIGLIOSA Dee ed eroine del quotidiano, donne [Read More]

Conclusione Corsi gratuiti di italiano per stranieri Anno Scolastico 2018 – 2019
Conclusione Corsi gratuiti di italiano per stranieri Anno Scolastico 2018 – 2019

Giovedì 30 maggio, alla presenza dell’Assessore alla Cultura Giorgio Rossi, si sono conclusi i corsi gratuiti di [Read More]

Corsi di Italiano 2018/2019
Corsi di Italiano 2018/2019

Inizio corsi di italiano gratuiti giovedì 11 ottobre 2018 alle 19.30. I corsi sono organizzati dai volontari del [Read More]