L’America Latina canta per i bambini sordi del Perù

Chirikè, foto fornita da Rossana Poletti

Promosso dall’Associazione Internazionale dell’Operetta fvg in collaborazione con l’Associazione per la Cooperazione Italo-Peruviana- ACIP, nell’ambito di “Trieste Estate 2020… d’Autunno” organizzato dal Comune di Trieste, lo spettacolo “L’America Latina canta per i bambini sordi del Perù” sarà sul palco di piazza Verdi domenica 13 settembre alle ore 20,30. L’ormai consueta serata del gruppo musicale Chirikè y Amigos si propone come evento di musiche della tradizione popolare latino-americana, il concerto include anche stili meno conosciuti ma originali e coinvolgenti. Le fonti di ispirazione sono la “musica criolla” del Perù, come festejo e landò, la musica tradizionale cubana, dei son e danzón, e il tango argentino. Il gruppo ha al suo attivo partecipazioni a numerosi festival nazionali ed internazionali ed è composto da musicisti di diverse estrazioni, dalla musica classica a quella popolare, fino al jazz, e da diverse provenienze: Italia, Cuba, Slovenia, Argentina, Venezuela e Tunisia. In piazza verdi si esibiranno gli ormai artisti storici del gruppo Chirikè e i nuovi elementi vocali e strumentali recentemente affiancatisi: Juan Vladilo alle chitarre, piano e canto, Eduardo Contizanetti alle chitarre, Lázaro Hierrezuelo al violino e canto, Ruben Vladilo al basso, Aljoša Jerič ai timbales, congas e percussioni, Jacques Centonze ai congas, cajón e maracas e con l’inconfondibile voce di Marzia Postogna. Nell’occasione l’Associazione per la Cooperazione Italo-Peruviana raccoglierà fondi a sostegno di iniziative di aiuto per i bambini più svantaggiati del paese sudamericano.

L’ACIP fvg, Associazione per la Cooperazione italo-peruviana, promuove dal 2006 un progetto sanitario gratuito in Perù rivolto ai bambini affetti da sordità che versano in condizioni di estrema povertà. Il progetto, ospitato presso due strutture per l’infanzia ad Arequipa ed a Piura (dove nascerà il collegio Trieste, dedicato esclusivamente ai bambini del progetto), si avvale della collaborazione di medici e audioprotesisti italiani/peruviani e offre cicli di conferenze specialistiche, prestazioni otorinolaringoiatriche ambulatoriali e chirurgiche, protesizzazioni e la riabilitazione audio-verbale con logopediste specializzate. Così i bambini possono poi seguire un percorso scolastico per alunni normodotati che, successivamente, consente loro un inserimento sereno e privo di discriminazioni nel contesto sociale e lavorativo.
L’ACIP sta anche avviando una collaborazione tra le Università di Ferrara e Arequipa per la creazione del corso di specializzazione in Audiologia in Perù. I fondi raccolti andranno ad incentivare queste attività benefiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.