L’improvvisazione non si improvvisa

TRIESTE – L’improvvisazione non si improvvisa”. Sabato 12 settembre alle 11.30 sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia e in streaming sul sito www.sedefvg.rai.it, la nuova puntata de Il concerto che vorrei, curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini. Ospite il M° Giovanni Maier, noto contrabbassista jazz e docente al “Tartini”.

Giovanni Maier, foto fornita da Volpe e Sain

Protagonista di questa puntata la musica di fusione: si parla della musica che fonde le energie del jazz e del rock in un nuovo linguaggio degli anni ‘70. Le registrazioni compilate da Vid Antoni e Riccardo Pitacco vedono performance di gruppi locali (Trieste Jazz Ensemble ed il Silvio Donati Jazz Group) e internazionali (Quartetto Albert Mangelsdorff): musiche di Coltrane e Monk, ma soprattutto musica improvvisata. L’assolo definisce il linguaggio personale del musicista ed è lo spazio libero dove il solista è libero di improvvisare; si uniscono in questa jam session transtemporale i due ricercatori, Riccardo Pitacco – chitarra elettrica o trombone e Vid Antoni basso elettrico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.