Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Friday April 19th 2019

Pages

Insider

Archives

Manifestazione contro la distruzione della Val Rosandra

MANIFESTAZIONE

CONTRO LA DISTRUZIONE

DELLA VAL ROSANDRA

DOMENICA 1 APRILE ORE 12:00

presso il PONTE DI LEGNO DELLA VAL ROSANDRA

com'era fino all'intervento della Protezione Civile
com'è adesso...

Sale la protesta sul web per la distruzione di uno dei tratti più belli e suggestivi della Val Rosandra, a monte del ponte di legno e fino alla pozza dove si inchinavano sull’acqua a donare la loro ombra degli splendidi alberi centenari. Su questi, anni or sono, qualcuno aveva appeso un acchiappasogni fatto in materiale totalmente naturale, in memoria di un amico scomparso . Una zona unica per i giochi di luci ed ombre, per la poesia e l’atmosfera di pace che vi si respirava, un luogo fresco d’estate molto apprezzato dai visitatori della valle per l’ombra dei suoi alberi secolari. Era bello sedersi all’ombra di quegli splendidi alberi ed ascoltare lo scorrere delle acque; era un luogo amato da tutti e soprattutto dai bambini.

Ora tutto questo, purtroppo, sarà solo un ricordo.

L’intervento della Protezione Civile di sabato 24 marzo nell’ambito dell’iniziativa “Puliamo il mondo – Clean Up the World”, doveva essere finalizzato alla pulitura degli alvei fluviali, ma qualcuno deve aver mal interpretato tale indicazione perché l’intervento, a detta degli stessi esperti di settore che hanno visitato la zona, è stato, dal ponte in avanti, decisamente eccessivo e fuori misura e ha cancellato degli splendidi alberi centenari e una zona unica dal punto di vista paesaggistico ed ambientale.

com'è adesso...

Per manifestare contro quella che viene considerata una vera e propria devastazione ambientale, il Comitato per la difesa della Val Rosandra promosso da Alessandro Severi, ha indetto per domenica 1 aprile alle ore 12.00 un incontro pubblico sul ponte di legno del torrente Rosandra per chiedere che venga fatta chiarezza sull’intera vicenda. Ci si chiede se gli € 800.000 di denaro pubblico spesi per questo intervento ed altri rientranti nello stesso lotto di lavori non potevano essere spesi in maniera più tecnica, con interventi di manutenzione e ripristino rispettosi dell’ambiente e della bellezza di un luogo così speciale invece di entrare in azione con le ruspe!

com'è adesso...

Ci si chiede chi sono i tecnici che hanno deciso tale azione e che venga valutata dall’Autorità competente se tale azione è stata rispettosa dell’ambiente e della tutela paesaggistica del luogo.

L’incontro sarà anche l’occasione per chiedere perdono alla Natura e agli alberi per quanto compiuto da altri esseri umani che sono stati decisamente poco umani e poco sensibili alla bellezza, armonia e poesia del luogo. Si canterà e suonerà i tamburi per portare Amore in questo luogo devastato e tutti sono invitati a partecipare e a portare il proprio Amore e doni per Madre Terra!

Contatti: Alessandro Severi 335.5737321 – seveal@libero.it

Segui l’evento anche su Facebook… 

Share

Commenti

  1. MAss ha detto:

    se fosse avvenuto in friuli per mano di un assessore triestino sarebbe successa una guerra, invece i friulani incompetenti patentati nella tutela ambientale, coperti dalla politica continuano a rovinare in tutti i modi possibili Trieste. Trieste AUTonoma prima possibile ! ma con la vecchia provioncia fino a Grado !

Nella stessa categoria

Bioest 2016
Bioest 2016

Torna per il 23esimo anno Bioest, la tradizionale Fiera dei prodotti naturali e delle Associazioni ambientaliste, [Read More]

Doggy Bag? Si grazie!
Doggy Bag? Si grazie!

Istituzione del Doggy Bag nei ristoranti di Trieste. Approvata sotto forma di raccomandazione la mozione presentata dal [Read More]

Ferriera di Servola: Manifestazione cittadina
Ferriera di Servola: Manifestazione cittadina

Domenica 31 gennaio 2016 alle ore 15 manifestazione cittadina sul tema della Ferriera di Servola. [Read More]

UNIVILLAGE 2015 “VIAGGIO: Confini, Mobilità, Culture”
UNIVILLAGE 2015 “VIAGGIO: Confini, Mobilità, Culture”

Ritorna il Festival degli studenti all’Università di Trieste, con
 incontri, dibattiti, workshop, teatro, DJ-set e [Read More]

3ª Rampigada Santa
3ª Rampigada Santa

Torna la crono-scalata di Scala Santa per dimostrare a tutti che se si può andare su di là a piedi o in bicicletta, [Read More]