Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Monday October 22nd 2018

Pages

Insider

Archives

No Borders Music Festival 2018 🗓 🗺

NO BORDERS MUSIC FESTIVAL 2018

DUE NUOVI BIG INTERNAZIONALI PER IL CELEBRE FESTIVAL CHE VALORIZZA LA MUSICA COME FORMA CULTURALE OLTRE I CONFINI LINGUISTICI, GEOGRAFICI, ETNICI E SOCIALI IN UN COMPRENSORIO, QUELLO DEL TARVISIANO, DAVVERO ESCLUSIVO TRA ITALIA, AUSTRIA E SLOVENIA

 

IL CANTAUTORE INGLESE JAKE BUGG E L’ICONA MONDIALE DELLA MUSICA BALKAN GORAN BREGOVIC IMPREZIOSISCONO IL PROGRAMMA DELLA VENTITREESIMA EDIZIONE, 

AGGIUNGENDOSI A BEN HARPER E KRUDER & DORFMEISTER

PIAZZA UNITÀ – TARVISIO (UD)

JAKE BUGG – VENERDÌ 27 LUGLIO, inizio ore 21:15

GORAN BREGOVIC – DOMENICA 29 LUGLIO, inizio ore 21:15

Ingresso libero

 

Due nuovi big internazionali per la ventitreesima edizione del No Borders Music Festival 2018, il celebre festival che valorizza e promuove la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti oltre i confini linguistici, geografici, etnici e sociali in un comprensorio, quello del Tarvisiano, davvero esclusivo al confine tra Italia, Austria e Slovenia.

Il cantautore inglese Jake Bugg e l’icona della musica balkan nel mondo Goran Bregovic, che si esibiranno in piazza Unità a Tarvisio rispettivamente venerdì 27 e domenica 29 luglio (inizio ore 21:15, ingresso gratuito), sono dunque i due attesi protagonisti che impreziosiscono il programma del festival, aggiungendosi a Ben Harper e al celebre duo di produttori elettronico Kruder & Dorfmeister.

Nato a Nottingham il 28 febbraio 1994, Jake Bugg è uno dei nuovi cantautori più apprezzati a livello mondiale, è considerato dalla critica il numero uno dell’indie-folk britannico ed è il più giovane artista britannica ad aver debuttato al numero 1 della UK chart. Accostato sin dal debutto a Bob Dylan, Paul Simon e Neil Young con vaghi echi di Arctic Monkeys, Suede e fratelli Gallagher, Jake Bugg propone un folk-rock britannico contemporaneo miscelato a una scrittura classica che non risulta mai banale. Una piacevole commistione di stili in cui il giovane artista fonde con passione il cantautorato americano con un inconfondibile stile british. Alla fine dello scorso anno ha pubblicato il quarto album “Hearts that Strain”, registrato interamente a Nashville, che l’ha visto collaborare con il famosissimo produttore David Ferguson, vincitore anche di un Grammy Award, che ha permesso all’artista di trovare un nuovo sound più rilassato e un approccio più intimo per avere un contatto più vicino e più profondo con il suo pubblico. Venerdì 27 luglio in piazza Unità a Tarvisio, Jake Bugg aprirà dunque ufficialmente la ventitreesima edizione del No Borders Music Festival con una solo acoustic performance a stretto contatto con i suoi fan e quelli del festival.

Icona della musica balkan in tutto il mondo, Goran Bregovic è allo stesso tempo un compositore contemporaneo, un musicista tradizionale e una “rockstar” che ha combinato tutto assieme per inventare una musica che è universale e assolutamente sua, tanto che un suo brano può essere riconosciuto al primissimo ascolto e sembra sempre essere diretto al mondo intero, senza distinzioni di razza, sesso, età e religione. Cinque anni dopo il fortunato album “Champagne for Gypsies”, Bregovic è riapparso sulle scene discografiche lo scorso inverno con “Three Letters from Sarajevo”, una nuova produzione incentrata sul tema della diversità religiosa e della coesistenza pacifica. Bregovic porta con sé il melting pot che prova a raccontare nel nuovo album: “Io sono di Sarajevo, sono nato su una frontiera: l’unica dove si incontravano ortodossi, cattolici, ebrei e musulmani. Mio papà è cattolico, mia mamma è ortodossa, mia moglie è musulmana. E mi sento anche un po’ gitano”, ha affermato l’artista alla presentazione del nuovo lavoro. Accompagnato dalla storica The Wedding and Funeral Band, domenica 29 luglio sul palco in piazza Unità a Tarvisio Goran Bregovic presenterà il nuovo disco dal vivo, senza tralasciare però i grandi successi storici del suo repertorio e le indimenticabili colonne sonore che lo hanno reso celebre in tutto il mondo.

Il No Borders Music Festival è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e dall’agenzia VignaPR, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Comitato Senza Confini, il Comune di Tarvisio, BIM, PromoTurismoFVG, Crédit Agricole FriulAdria, Allianz Assicurazioni e ProntoAuto. Per l’edizione 2018 si aggiungono anche il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e la Birra Grolsch, il primo birrificio ad introdurre in Olanda la produzione di una Weizen in tipico stile bavarese. Info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

JAKE BUGG

Solo Acoustic Performance

Venerdì 27 luglio 2018, ore 21:15

No Borders Music Festival

Piazza Unità, Tarvisio (UD)

Ingresso libero

GORAN BREGOVIC

Three Letters from Sarajevo

Domenica 29 luglio 2018, ore 21:15

No Borders Music Festival

Piazza Unità, Tarvisio (UD)

Ingresso libero

Concerto organizzato in collaborazione con Zenit srl

Il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e l’agenzia VignaPR

in collaborazione l’agenzia PromoTurismoFVG, la Regione Friuli Venezia Giulia, il Comune di Chiusaforte e l’Associazione Malghesi

presentano

NO BORDERS MUSIC FESTIVAL 2018

YANN TIERSEN

CONCERTO SULL’ALTOPIANO DEL MONTASIO

 

È UNO DEI PIÙ IMPORTANTI, VERSATILI E POLIEDRICI COMPOSITORI 

DELLA SCENA STRUMENTALE INTERNAZIONALE

 

È ANCHE UNO TRA I PIÙ PROLIFICI AUTORI DI COLONNE SONORE CINEMATOGRAFICHE, 

FAMOSO IN TUTTO IL MONDO PER IL FILM “IL FAVOLOSO MONDO DI AMÉLIE”

 

IN UNA DELLE CORNICI NATURALISTICHE PIÙ AFFASCINANTI DEL COMPRENSORIO DEL TARVISIANO 

SI ESIBIRÀ IN UN INTIMO CONCERTO POMERIDIANO DI PIANO SOLO DENSO DI SUGGESTIONI E MELODIA

 

COMPLETA IL PROGRAMMA DELLA 23ESIMA EDIZIONE DEL NO BORDERS, 

IL CELEBRE FESTIVAL MUSICALE OLTRE I CONFINI TRA ITALIA, AUSTRIA E SLOVENIA

 

 

YANN TIERSEN Solo in Concert

VENERDÌ 3 AGOSTO 2018 (inizio ore 14:00)

ALTOPIANO DEL MONTASIO, MALGA MONTASIO

ingresso gratuito

 

Uno dei più importanti, versatili e poliedrici compositori della scena strumentale internazionale in concerto pomeridiano in una delle più belle e suggestive cornici naturalistiche del comprensorio del Tarvisiano: viene annunciato oggi l’ultimo grande appuntamento che completa il cartellone della ventitreesima edizione del No Borders Music Festival, il celebre festival che valorizza e promuove la musica come forma culturale e di comunicazione oltre i confini linguistici, geografici, etnici e sociali tra Italia, Austria e Slovenia, mai così ricco e variegato come quest’anno.

L’atteso appuntamento è fissato per venerdì 3 agosto (inizio ore 14:00) alla Malga Montasio sull’Altopiano del Montasio, in comune di Chiusaforte, con Yann Tiersen, il celebre strumentista bretone famoso in tutto il mondo anche come autore di colonne sonore cinematografiche che al No Borders Music Festival si esibirà in un intimo concerto pomeridiano di piano solo, denso di suggestioni e melodia.

Compositore e polistrumentista francese, Yann Tiersen nasce a Brest, in Bretagna, nel 1970. La sua formazione classica all’accademia musicale a Rennes fu intensa ma breve, poiché preferì di gran lunga il punk e l’elettronica. Il successo arriva in Francia nel 1998 con la pubblicazione del terzo disco “Le Phare” e nel 2001 in tutto il mondo, grazie alle musiche della colonna sonora del film “Il Favoloso Mondo di Amélie”. Negli anni ha poi musicato altre pellicole di altissimo livello, tra cui “Good Bye Lenin!”, “Tabarly” e numerosi cortometraggi. Più volte paragonato a Erik Satie o Nina Rota, Yann Tiersen è un artista senza limiti e confini, in grado di spaziare dalla classica sino all’elettronica e alla musica popolare.

Nel 2016 esce “Eusa”, l’ultimo lavoro di studio che segna un ritorno alle origini per il poliedrico artista con uno dei progetti più ambiziosi ed emozionanti della sua carriera. Il titolo del disco si rifà al nome bretone di Ouessant, l’isola situata a trenta chilometri dalla terraferma, tra i più importanti luoghi di ispirazione per il compositore, nonché luogo in cui risiede. Un ritorno al minimalismo più puro per l’ultimo lavoro di studio di Yann Tiersen: rintocchi di pianoforte registrati sopra i rumori naturali dell’isola. In “Eusa” il pianoforte è infatti l’unico strumento presente.

Ed è proprio così che lo vedremo, il 3 agosto sull’Altopiano del Montasio, in un’intima quanto emozionante prova in solo, Yann Tiersen e il suo pianoforte: una suggestiva esibizione che riporterà l’ascoltatore in un profondo ed emozionante contatto con la natura e con la sua essenza, tra calma apparente e momenti veloci in un vortice reso unico dal magnifico scenario circostante.

Si completa così il ricco programma del No Borders Music Festival 2018 che prenderà il via nell’ultimo weekend di luglio a Tarvisio con i concerti in piazza Unità di Jake Bugg, Kruder & Dorfmeister e Goran Bregovic. Il primo fine settimana di agosto si svolgerà tra l’Altopiano del Montasio, i Laghi di Fusine e il Rifugio Gilberti con degli strepitosi concerti naturalistici con Yann Tiersen, Richard Galliano e Gabriele Mirabassi, Omar Pedrini, Carmen Souza Trio e Brunori Sas. Il gran finale è previsto per sabato 11 agosto ai Laghi di Fusine con la leggenda americana Ben Harper. Il No Borders Music Festival 2018 è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e dall’agenzia VignaPR, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, PromoTurismoFVG, Fondazione Friuli, Comitato Senza Confini, il Comune di Tarvisio, il Comune di Chiusaforte, BIM, Crédit Agricole FriulAdria, Allianz Assicurazioni, ProntoAuto, il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e la Birra Grolsch.

Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

YANN TIERSEN Solo in Concert

NO BORDERS MUSIC FESTIVAL

Malga Montasio c/o Altopiano del Montasio – Chiusaforte (UD)

VENERDÌ 3 AGOSTO 2018, inizio ore 14:00

ingresso libero

Il Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e l’agenzia VignaPR

in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, l’agenzia PromoTurismoFVG e il Comune di Tarvisio

presentano

CONCERTI NATURALISTICI

NO BORDERS MUSIC FESTIVAL 2018

 

UN’INTERA GIORNATA DI BUONA MUSICA IN UNA DELLE PIÙ BELLE CORNICI DEL TARVISIANO, 

I LAGHI DI FUSINE, I LAGHI DI ORIGINE GLACIALE ALLA BASE DEL MONTE MANGART

 

DALLE 8:30 DEL MATTINO ALLE ORE 15:30 SONO PREVISTI 3 CONCERTI NATURALISTICI CON 

ALCUNI GRANDI ESPONENTI DELLA SCENA MUSICALE ITALIANA E INTERNAZIONALE

 

L’INCONTRO TRA LE DUE STAR MONDIALI DELLA FISARMONICA E DEL CLARINETTO 

DARÀ IL VIA ALLA GIORNATA DI CONCERTI IN MEZZO AI LAGHI E AI MONTI  

AL CONFINE TRA ITALIA, AUSTRIA E SLOVENIA

 

 

SABATO 4 AGOSTO 2018

TARVISIO, LAGHI DI FUSINE

ore 8:30 RICHARD GALLIANO e GABRIELE MIRABASSI

ore 11:00 OMAR PEDRINI unplugged

ore 14:00 CARMEN SOUZ TRIO feat. Theo Pascal

ingresso gratuito

 

Prende sempre più forma la ventitreesima edizione del No Borders Music Festival, il celebre festival organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo, che valorizza e promuove la musica come forma culturale e mezzo di comunicazione in grado di essere compreso da tutti oltre i confini linguistici, geografici, etnici e sociali, in un comprensorio, quello appunto del Tarvisiano, davvero esclusivo al confine tra Italia, Austria e Slovenia.

Oggi viene annunciata un’intera giornata all’insegna della musica di qualità in una delle cornici naturali più bella del comprensorio, i Laghi di Fusine, ovvero i laghi di origine glaciale posti alla base della catena montuosa del Gruppo del monte Mangart: sabato 4 agosto i Laghi di Fusine ospiteranno 3 “Concerti Naturalistici”, in programma dalle ore 8:30 a ingresso libero, con grandi musicisti del panorama italiano e internazionale: Richard Galliano e Gabriele Mirabassi, Omar Pedrini e il Trio di Carmen Souza, che vede la partecipazione straordinaria di Theo Pascal.

La giornata dei “Concerti Naturalistici” in mezzo ai laghi e ai monti prenderà il via alle ore 8:30 di sabato 4 agosto con l’incontro tra le due star mondiali della fisarmonica e del clarinetto, Richard Galliano e Gabriele Mirabassi, due dei più straordinari musicisti della scena internazionale, che affronteranno assieme brani tratti dallo splendido “Coloriage”, l’album che li vide assieme nel lontano 1992, tappa fondamentale per la carriera di entrambi. A seguire, alle ore 11:00, si esibirà Omar Pedrini, che ripercorrerà la sua carriera in chiave acustica, interpretando i grandi successi dei Timori fino ai dischi più recenti da solista. L’ultimo concerto della giornata prenderà il via alle ore 14:00 con il Trio di Carmen Souza, la più importante esponente della musica creola e dell’AfroSound, che eccezionalmente sarà accompagnata da Theo Pascal. Presenteranno dal vivo “Creology”, l’ultimo album dove la musica viaggia in un percorso transatlantico, da paesi portoghesi ex coloniali (Capo Verde, Mozambico, Angola) alle coste di New Orleans, passando per il mare in Brasile.

Si impreziosisce ulteriormente dunque la 23esima edizione del No Borders Music Festival che nel suo ricco cartellone vede già i concerti del cantautore inglese Jake Bugg, del duo elettronico Kruder & Dorfmeister, dell’icona balkan Goran Bregovic, rispettivamente il 27, il 28 e il 29 luglio a Tarvisio in piazza Unità, l’accoppiata italiana Omar Pedrini e Brunori Sas al Rifugio Gilberti per il “Concerto in Alta Quota” in programma domenica 5 agosto e infine, sabato 11 agosto ai Laghi di Fusine, la leggenda americana Ben Harper.

Il No Borders Music Festival 2018 è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e dall’agenzia VignaPR, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Comitato Senza Confini, il Comune di Tarvisio, il Comune di Chiusaforte, BIM, PromoTurismoFVG, Crédit Agricole FriulAdria, Allianz Assicurazioni, ProntoAuto, il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e la Birra Grolsch.

Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

CONCERTI NATURALISTICI

No Borders Music Festival

Laghi di Fusine – Tarvisio (UD)

Sabato 4 agosto 2018

ore 8:30 RICHARD GALLIANO e GABRIELE MIRABASSI

ore 11:00 OMAR PEDRINI unplugged

ore 14:00 CARMEN SOUZA TRIO feat. Theo Pascal

Ingresso libero

CONCERTO IN ALTA QUOTA

NO BORDERS MUSIC FESTIVAL 2018

LA MUSICA E LA NATURA SI INCONTRANO IN ALTA QUOTA AL RIFUGIO GILBERTI A SELLA NEVEA,

 È UNO DEI CONCERTI EVENTO DEL FESTIVAL ED È UNO DEGLI APPUNTAMENTI PIÙ ATTESI DELL’ESTATE MUSICALE SENZA CONFINI

 

SARÀ BRUNORI SAS L’ATTESO PROTAGONISTA DELLA NUOVA EDIZIONE 

IN PROGRAMMA DOMENICA 5 AGOSTO CON UNO SPECIALE CONCERTO CHITARRA, PIANO E VOCE

 

 

DOMENICA 5 AGOSTO 2018

SELLA NEVEA, RIFUGIO GILBERTI (1.850 mt s.l.m.)

ore 12:00 OMAR PEDRINI unplugged

ore 14:00 BRUNORI SAS unplugged solo

ingresso gratuito

  “Concerto in alta quota”, uno dei concerti evento del No Borders Music Festival e uno degli appuntamenti musicali più attesi dell’estate, in grado di richiamare migliaia di appassionati di montagna e musica nel Tarvisiano, il comprensorio posto in suggestivi scenari naturali tra Friuli Venezia Giulia, Austria e Slovenia.

L’appuntamento è fissato per domenica 5 agosto, a partire dalle ore 12:00, al Rifugio Gilberti (1.850 mt s.l.m.) a Sella Nevea, in comune di Chiusaforte, con Dario Brunori, in arte Brunori SAS, uno dei cantautori italiani più apprezzati e acclamati dal pubblico e dalla critica (Premio Ciampi e Targa Tenco come miglior disco d’esordio nel 2009, Targa Tenco nel 2017 come miglior canzone a “La Verità” dell’ultimo album A casa tutto bene che ha ottenuto anche il Disco d’Oro, Premio Rockol Awards come album dell’anno, Premio MEI come artista indipendente dell’anno e tantissimi altri riconoscimenti).

Per rendere ancora più speciale la giornata in alta quota, per la prima volta il festival ha previsto un doppio act e alle ore 12:00 di domenica 5 agosto si esibirà anche Omar Pedrini, che in chiave acustica ripercorrerà la sua carriera, interpretando i grandi successi dei Timoria fino ai dischi più recenti della carriera solista.

Reduce dal successo del programma televisivo “Brunori Sa”, scritto dallo stesso cantautore e andato in onda lo scorso aprile su Rai3 in cinque episodi sui desideri, le paure e le apparenti contraddizioni della generazione di mezzo a cui appartiene e dal successo del tour “Brunori A teatro: Monologhi e canzoni sull’incertezza” che all’inizio dell’anno ha registrato 30 soldout nei più grandi e prestigiosi teatri italiani, quello di domenica 5 agosto al Rifugio Gilberti sarà un evento davvero unico e speciale per BRUNORI SAS che si esibirà da solo chitarra, piano e voce.

Brunori SAS è dunque il primo nome italiano annunciato per la 23esima edizione del No Borders Music Festival che nel suo ricco cartellone vede già i concerti del cantautore inglese Jake Bugg, del duo elettronico Kruder & Dorfmeister, dell’icona balkan Goran Bregovic, rispettivamente il 27, il 28 e il 29 luglio a Tarvisio in piazza Unità e infine, sabato 11 agosto ai Laghi di Fusine, la leggenda americana Ben Harper.

Il No Borders Music Festival 2018 è organizzato dal Consorzio di Promozione Turistica del Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo e dall’agenzia VignaPR, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Fondazione Friuli, Comitato Senza Confini, il Comune di Tarvisio, il Comune di Chiusaforte, BIM, PromoTurismoFVG, Crédit Agricole FriulAdria, Allianz Assicurazioni, ProntoAuto,

il Consorzio del Prosciutto di San Daniele e la Birra Grolsch.

Tutte le info sul sito www.nobordersmusicfestival.com

CONCERTO IN ALTA QUOTA

No Borders Music Festival

Rifugio Gilberti, Sella Nevea – Chiusaforte (UD)

Domenica 5 agosto 2018

ore 12:00 Omar Pedrini unplugged

ore 14:00 BRUNORI SAS unplugged solo

Ingresso libero

Share
from to
Arte e spettacolo
Tarvisio, UTI del Canal del Ferro - Val Canale, Friuli Venezia Giulia, 33018, Italia Mappa

Nella stessa categoria

A Night in Kinshasa – Muhammad Ali vs George Foreman
A Night in Kinshasa – Muhammad Ali vs George Foreman

““A Night in Kinshasa - Muhammad Ali vs George Foreman” con Federico Buffa al Politeama Rossetti: lo spettacolo [Read More]

Il Premio Trio di Trieste – Coral Award incorona il suo vincitore
Il Premio Trio di Trieste – Coral Award incorona il suo vincitore

Il Premio Trio di Trieste – Coral Award incorona il suo vincitore: lunedì 22 ottobre, alle 20.30 al Teatro Verdi di [Read More]

Diario da Mosul
Diario da Mosul

Martedì 23 ottobre Teatro Miela S/paesati - Eventi sul tema delle migrazioni XIX Alle 20.30 DIARIO DA MOSUL di [Read More]

Trieste Science+Fiction Festival  18° edizione
Trieste Science+Fiction Festival 18° edizione

Trieste Science+Fiction Festival 18° edizione | Trieste, 30 ottobre - 4 novembre 2018 [Read More]

Annullata una delle due repliche di A Night in Kinshasa
Annullata una delle due repliche di A Night in Kinshasa

“Annullata una delle due repliche di “A Night in Kinshasa - Muhammad Ali vs George Foreman” con Federico Buffa al [Read More]