Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Wednesday January 24th 2018

Pages

Insider

Archives

Notturna: Sangue e Amore

 

Ritroviamo Michele Rizzi, dopo l’intervista per Freaksonline e il concerto Trieste Metal Night – waiting for Iron Maiden , ci ritroviamo per anticipare l’uscita in programma per l’11 gennaio 2018 e release del singolo e videoclip “Sangue e Amore”.
La collaborazione con alcuni suoi fedeli viene sommata a nuove ingressi e ritroviamo tra le file Francesco Termini Federica Miani Alice Wesot.
Un video che è uno studio artistico di visual art oltre che musicale, dove una parte chiara viene contaminata da una scura fino a sparire completamente.
Sicuramente in questi anni il suo percorso avrà subito delle evoluzioni di vita che si sono ripercosse nel suo lavoro, ma questa visione così cupa in fondo lascerà un segno di speranza e di visione aerea come se da un’altra dimensione si potesse sorvolare sul male e sul bene del mondo.
Potrei fargli molte domande, ma credo in questa piccola anticipazione, di aver lanciato molti sassi; gli porgo quindi l’elsa con la quale disegnare le risposte, presentando il suo nuovo lavoro.

Laura Poretti Rizman

Ciao Laura! Intanto ti ringrazio sentitamente per la bellissima presentazione articolata e raffinata, all’interno della quale hai detto già tanto ma, ci sono molte cose da scrivere:

Collegandomi al discorso live Metal Night dell’anno scorso , dove puoi verificare tu stessa in questo estratto performance strumentale:

ci siamo molto divertiti, poi nessuno sa che in quel concerto avevo il dito di un piede rotto, per cui sofferenza pura mentre facevo il cretino sul palco..tu dirai: ma se usi le mani? Eh certo, ma il bilanciamento è fondamentale, nonchè l’allineamento corpo e anima, specie quando stai su con un piede per suonare e pilotare pedal effect live…abbiamo fatto il nostro si può dire e, almeno ogni tanto, troviamo una vetrina discreta vicino a noi, qui a TS, per esprimere un pò di rock originaL! E’stata una bella serata anche abbastanza soddisfacente seppur con i minuti contati!! Tra una dinamica e l’altra post concerto, ricordo con piacere una bambina inglese, insieme alla mamma, che con quel faccino biondo e dolcemente mi disse: I love your music…!! Mi si è riempito il cuore!!

Ma parliamo del discorso attuale – per cui ho lavorato e sto lavorando, tra l’altro, nella precedente intervista, ti avevo già accennato l’uscita di questo nuovo lavoro che voglio proporre a step (uscirà un altro singolo molto potente e in inglese) insieme alla label, fino all’album completo nella propria interezza in data da destinarsi.

Questa mia produzione (singoli) doveva già uscire da un bel pò, ma portroppo ho vissuto periodi abbastanza difficili, soprattutto l’ultimo – lacerante come il peggiori dei miei incubi: ovvero la triste scomparsa di mio padre nel settembre 2017, evento che, come potrai capire, in seguito a malattia improvvisa e incurabile, mi ha sconvolto non poco e segnato a vita! Papà musicista/artista e uomo insostituibile, manca enormemente a tutti! Lo sento vivo sempre di più in me e solo Dio sa quanto ho ancora da imparare da lui !!!

Il singolo che andiamo a presentare, come prima uscita discografica di quest’anno, è “SANGUE E AMORE” una ballad particolare (ne abbiamo anche altre su dischi precedenti e altre song interessanti da presentare prossimamente, anche legate come concept a questo pezzo), abbastanza leggera..direi coinvolgente, dai ricami poetici e eterei, intrisi qua e là di sfumature oscure, tipiche del mio periodo rock-dark, periodo non solo musicale: siccome troppo spesso ci sono molte ombre anche nella vita stessa! Infatti, tecnicamente, la composizione nasce proprio da un incontro e frequentazione molto piacevole ( senza entrare nei dettagli – ma dalla prima volta che incontrai quegli occhi ne rimasi prigioniero ), all’interno della quale, dopo un bellissimo periodo di sogno e di parole, troppe parole appunto ombrose e pochi fatti ( come se fosse stato amore malato – quello che incasina e fa paura ), la poesia in quello spazio temporale si è trasformata purtroppo in un muro d’incomprensioni e allontanamento. Dopo un trascorso buio di abbandono e molte domande senza risposte e chiarimenti reali, lasciai tutto al destino e cominciai la produzione vera e propria; cioè le registrazioni definitive del brano – poichè precedentemente elaboro dei semplici provini in struttura nei testi e arrangiamenti. Solitamente, ho sempre scritto fatti vissuti in passato, ma mai scritto nel mentre vivevo il momento e avevo già intuito, tra le righe, la natura e situazione avversa alla quale andavo incontro.

Descrivo queste sensazioni proprio nel brano stesso legato al videoclip in questione. Produzione come il solito accompagnata dal “batterismo” fantasioso e inimitabile di Christian Hirsch e dal potente bassline di Giuseppe Mechi.

Il Videoclip è curato tra riprese e montaggio, dal mio Amico e Videomaker Francesco Termini, con la collaborazione preziosa Make Up Artist di Federica Miani e la partecipazione, nell’ombra, ma molto importante, di Alice Vesoti, la quale rappresenta, in questo video, la persona che incanta il mio essere e, attraverso le mani, toccandomi e sporcandomi di nero – desiderosa allo stesso tempo di eliminarmi dalla sua vita per motivi ignoti, probabilmente legati a fattori trascorsi difficili e remoti.

Con Francesco abbiamo già lavorato sui nostri video precedenti “Dentro me” e “Viento Soplame Lejos

ed era evidente, anche in questo caso, sposare in sinergia con il mio lavoro, la particolarità visiva e artistica di Francesco per parlare, impostare e concretizzare, in un certo modo, questo tipo di comunicazione.

Insieme a Francesco ho seguito la supervisione e lui solo sa, conoscendomi, cosa vuol dire..ahahah!

Non è colpa mia: fa parte del mio carattere esprimere situazioni e pensieri, da uomo e artista, cerco almeno, di essere me stesso anche attraverso la musica che è una gran parte della mia vita, tra gioie e dolori, non importa il successo – dettato e legato solo al denaro e a chiari compromessi ai quali non ci siamo mai piegati come band in Italia – ritengo invece molto importante la comunicazione a tutti i livelli ! Il fatto di esistere e lasciare dei segni nelle emozioni, forse, e mi auguro, indelebili nel tempo, nelle new generations, in mio figlio che adoro e a tutti quelli che vorranno prendere e rendere propria l’immagine con il senso sonoro, a modo loro, ascoltando il mio personale richiamo e verbo artistico in Notturna.

Sangue e Amore “per brindare ad un incontro” che poteva essere brillante e per fare l’amore, non certo la guerra…

Raccomando l’ascolto del brano nei dispositivi portatili tramite cuffie, non distruggete il lavoro di una vita, mix e master attraverso ridicoli speaker del vostro bellissimo cellulare!

Alcuni link del disco precedente “Dentro me” della quale potete trovare a livello capillare le tracce e il disco completo su tutte le piattaforme digitali esistenti, il cd fisico necessita di ordini oppure disponibili nei nostri rari live:

Ti ringrazio veramente tanto per questo prezioso spazio concesso!!! Buona visione e ascolto l’11 gennaio e giorni a seguire, buon anno a te e a tutti!

Michele Rizzi

Immagine fornita da Michele Rizzi

http://www.sliptrickrecords.com/wordpress/brand-new-releases/notturna-dentro-me/
http://www.andromedarocks.com/Product-NOTTURNA_17228.aspxhttp://www.sonicrendezvous.com/catalog.php?type=idg&val=57391 http://mvdb2b.com/s/NotturnaDentroMe/SLP014067

NOTTURNA – Sangue e Amore
New Romantic Rock -Progressive – Melodic Band

Copyright © 2018 by Michele Rizzi – Notturna, All rights reserved.

Michele Rizzi: Songwriter – Guitars – Lead Vocal – Background Vocal – Fx – Keyboard – Arrangement – Producer – Sound Engineer.

Christian Hirsch: Drum

Giuseppe Mechi: Bass guitar

www.notturna.net
http://www.facebook.com/#!/pages/Notturna/41694329690
http://www.myspace.com/notturna
http://www.reverbnation.com/notturna?profile_view_source=header_icon_nav
http://www.sliptrickrecords.com/wordpress/brand-new-releases/notturna-dentro-me/
http://www.andromedarocks.com/Product-NOTTURNA_17228.aspxhttp://www.sonicrendezvous.com/catalog.php?type=idg&val=57391 http://mvdb2b.com/s/NotturnaDentroMe/SLP014067

Video Directed by Francesco Termini

Make Up Artist – Federica Miani

Starring – Alice Vesoti

Video Editino and supervision – Francesco Termini / Michele Rizzi

Thanks to Love and Nature! Special thanks to Christian Chermaz – at the restaurant (Al ristoro Uaw Uaw). https://www.alristoromuggia.it/

Share

Nella stessa categoria

La memoria e la scelta/II Vedem Un giornale a Terezín
La memoria e la scelta/II Vedem Un giornale a Terezín

Con “La memoria e la scelta/II – Vedem Un giornale a Terezín” giunge alla seconda edizione il progetto a cura [Read More]

Trump Blues. L’età del caos
Trump Blues. L’età del caos

TRUMP BLUES L’ETA’ DEL CAOS di e con FEDERICO e JACOPO RAMPINI e con le musiche eseguite dal vivo [Read More]

Alice nel pentagramma delle meraviglie
Alice nel pentagramma delle meraviglie

FAMILY SHOW AL BOBBIO “ALICE NEL PENTAGRAMMA DELLE MERAVIGLIE” DOMENICA 21 GENNAIO ORE 16.30 [Read More]

Sul bel Danubio blu
Sul bel Danubio blu

​ ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DELL’OPERETTA Friuli Venezia Giulia Operetta alla Piccola [Read More]

Shantel / dj session: 30 years of Club Guerilla
Shantel / dj session: 30 years of Club Guerilla

Venerdì 19 gennaio 2018 - Teatro Miela dalle ore 22.00 S H A N T E L / dj session: 30 years of Club [Read More]