Peppino Mazzotta premiato alle Maschere del Teatro Italiano

“Peppino Mazzotta è stato premiato alle Maschere del Teatro Italiano il 7 settembre 2021 per il ruolo sostenuto nello spettacolo “L’onore perduto di Katharina Blum” per la regia di Franco Però, produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia. Fra i premiati tanti artisti che saranno nel prossimo cartellone dello Stabile, a partire da Marta Crisolini Malatesta che creerà la scenografia per la produzione inaugurale della nuova stagione dello Stabile. Il cartellone sarà presentato il 16 settembre”.

Peppino Mazzotta in “L’onore perduto di Katharina Blum”, foto© Simone Di Luca fornita da Teatro Stabile del FVG

Peppino Mazzotta ha ricevuto il Premio Le Maschere del Teatro Italiano quale attore non protagonista per il ruolo dell’avvocato Hubert Blorna sostenuto ne “L’onore perduto di Katharina Blum” di Heinrich Böll.
Lo spettacolo – per la regia di Franco Però – è stato prodotto dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia assieme agli Stabili di Napoli e di Catania ed ha debuttato a Trieste in apertura della Stagione 2019-2020: Peppino Mazzotta era impegnato in scena accanto ad Elena Radonicich (nel ruolo del titolo) e agli attori della Compagnia dello Stabile regionale.

Fra coloro che sono stati premiati alla cerimonia ospitata dal Festival delle Ville Vesuviane e trasmessa da Rai Uno, figurano molti artisti che saranno presenti nel cartellone dello Stabile, a partire dalla scenografa e costumista Marta Crisolini Malatesta (che ha ricevuto ben due Maschere): sarà una sua creazone la scena della produzione che inaugurerà la Stagione 2021-2022 al Politeama Rossetti.

La presentazione del nuovo cartellone dello Stabile regionale si terrà il 16 settembre alle ore 11 al Politeama Rossetti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.