Quadratino

 

La rassegna Cornici ZeroSei è una rassegna di teatro per l’infanzia che da anni oramai si ripresenta sulle scene dei teatri cittadini con rappresentazioni e laboratori rivolti ai bambini, alle loro famiglie ed ai loro educatori, per la  fascia d’età da zero a sei anni. Gli incontri vengono proposti in svariati siti della città, coinvolgendo le realtà teatrali ma anche altri locazioni.

Nel teatro dei Fabbri si è tenuta la rappresentazione dell’anteprima dello spettacolo Quadratino, di Daniela Gattorno e Livia Amabilino. In scena l’attrice Daniela Gattorno nei panni di Quadratino e Valentino Pagliei in quelli del musico narratore.

La storia di Quadratino è un racconto di un uomo che viveva sereno entro gli schemi del suo limitato sapere. Il suo mondo era rassicurante, il confronto inesistente, ma la serenità era costante, finchè non si presentò la necessità di ricorrere all’aiuto di nuove forme, diverse dal suo sapere. Scoprendo con i piccoli in sala che il mondo non è solo fatto di quadrati, piccoli o grandi che siano, ma di triangoli, di cerchi, e di mille altre combinazioni di forme, scopriamo tutti che così è la vita stessa, perchè l’incontro con le culture diverse non può che arricchire ognuno di noi.

Uno spettacolo rivolto ad un pubblico piccolo, ma che ha saputo portare riflessione anche negli adulti che accompagnavano, volentieri, i piccoli a teatro.

Laura Poretti Rizman

DANIELA GATTORNO Foto©Marino Sterle
DANIELA GATTORNO Foto©Marino Sterle

Debutta in anteprima per il Festival di Teatro “Cornici Zero-Sei”
la nuova produzione per bambini della Contrada: “Quadratino”.

In occasione del 3° Festival internazionale di Teatro e Cultura per la prima infanzia “Cornici Zero-Sei”, promosso dal Comune di Trieste, debutta in anteprima al Teatro dei Fabbri la nuova produzione della Contrada dedicata al pubblico dei piccoli, “Quadratino”.
La Contrada fin dalla sua fondazione nel 1976 ha avuto una particolare attenzione verso il Teatro per l’Infanzia e la Gioventù, facendosi promotrice di due rassegne di grande successo dedicate al pubblico più giovane (TI RACCONTO UNA FIABA e A TEATRO IN COMPAGNIA, giunte rispettivamente alla 21esima e 30esima edizione). Da alcuni anni lo Stabile privato triestino ha ulteriormente allargato la sua attività, rivolgendosi al pubblico dei “piccolissimi”, con spettacoli e laboratori scolastici.
Pensato per i bambini fra i 2 e i 6 anni, “Quadratino” è un racconto teatrale che vuole offrire ai piccoli spettatori l’occasione per scoprire e riconoscere le forme geometriche. Passeggiando nel mondo quadrato del signor Quadratino, i piccoli vanno alla ricerca di angoli perfetti con il nostro protagonista dagli occhiali a quadretti. In questa avventura numerosi personaggi, situazioni e oggetti ci rimandano di continuo alle forme geometriche: quadrati, triangoli e cerchi, sia quando sono creati da noi, sia quando nascono da Madre Natura dalla quale tutto nasce e alla quale tutto si ispira.
Interpretato da Daniela Gattorno, autrice del testo assieme a Livia Amabilino, “Quadratino” si arricchisce con le musiche dal vivo eseguite da Valentino Pagliei. Le scenografie sono state realizzate da Bruno Guastini e Francesco Orrendo, mentre i costumi sono di Ambra Maturani.
Realizzato in collaborazione con il Progetto Teatro&Scuola dell’Ente Regionale Teatrale del Friuli Venezia Giulia, “Quadratino” sarà rappresentato in anteprima venerdì 21 ottobre alle 10.00 al Teatro dei Fabbri per le scuole dell’infanzia.
Lo spettacolo sarà replicato per le famiglie sabato 22 alle 16.30 e nuovamente per le scuole martedì 25 alle 10.00, sempre al Teatro dei Fabbri, in Via dei Fabbri 2 (adiacente a Piazza Hortis a Trieste).
“Quadratino” sarà riproposto in novembre in entrambe le rassegne di Teatro per l’Infanzia e la Gioventù della Contrada, TI RACCONTO UNA FIABA e A TEATRO IN COMPAGNIA.
Info e prenotazioni: 040.390613; valentino@contradateatroragazzi.it; www.contradateatroragazzi.it.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.