r…Estate in Armonia 2022 – Teatrino Basaglia all’aperto 🗓

PRESENTATO IN MUNICIPIO DAL VICESINDACO SERENA TONEL IL CALENDARIO ESTIVO DI “R…ESTATE IN ARMONIA 2022 – TEATRINO BASAGLIA ALL’APERTO” PROMOSSO DA L’ARMONIA APS ASSOCIAZIONE TRA COMPAGNIE TEATRALI TRIESTINE (F.I.T.A.). PRIMO APPUNTAMENTO AL VIA SABATO 2 LUGLIO
“Le compagnie de “L’Armonia” ci aiutano a mantenere vivo l’uso del dialetto, non solo quello parlato in famiglia ma anche con delle produzioni teatrali di livello eccellente, tant’è che ricevono anche premi nazionali che riconoscono il valore delle loro produzioni. Il dialetto triestino è uno dei valori della nostra comunità e il Comune di Trieste è ben lieto di essere a fianco de “L’Armonia” per creare le migliori condizioni per realizzare questi spettacoli, non solo durante la stagione invernale ma anche durante l’estate, valorizzando e animando luoghi e rioni della città”.
Con queste parole il vicesindaco e assessore ai Teatri Serena Tonel -presenti anche i vertici e rappresentanti de “L’Armonia” con il nuovo presidente Paolo Dalfovo e il suo predecessore Giuliano Zannier, il direttore artistico Riccardo Fortuna e l’infaticabile Sabrina Censky Gojak, la presidente della Commissione consiliare Cultura Manuela Declich, nonché diversi rappresentanti delle compagnie triestine che hanno aderito al progetto – ha presentato oggi (mercoledì 29 giugno) il programma della rassegna teatrale estiva “r…Estate in Armonia 2022 – Teatrino Basaglia all’aperto” che si terrà, a partire da sabato 2 luglio, nella fresca cornice del  Parco di San Giovanni di Trieste (via Edoardo Weiss, 13) con inizio alle ore 21.00, in caso di maltempo gli spettacoli andranno in scena all’interno. La rassegna è inserita nel Progetto L’ARMONIA TEATRO AMATORIALE, sostenuto dall’Associazione Regionale FITA-UILT FVG APS, e si realizza grazie alla concessione dell’ERPAC FVG.

Il Cartellone è composto da 6 commedie, per un totale di 11 appuntamenti, tutte provenienti dalla fortunatissima 37ma Stagione del Teatro in Dialetto Triestino, ed è così composto:

sabato 2 e domenica 3 luglio
AMICI DI SAN GIOVANNI APS – F.I.T.A.
UN AMOR A BASSA PRESSION
testo e regia di Giuliano Zannier
Quattro giornate di una coppia che sta vivendo un rapporto che negli anni si è raffreddato. Lui, un professore angariato dalla moglie, una casalinga frustrata, fantastica di liberarsene. Tutto si complica quando la moglie scompare improvvisamente senza dare alcuna notizia di sé. Sarà un giallo? Forse addirittura un “noir”? Un amor a bassa pression è nato in tempo di Coronavirus e di quest’epoca porta ancora i segni esteriori, le mascherine e i distanziamenti. Ha avuto un lungo periodo di incubazione segnato da quarantene, rinunce e dolorose sostituzioni, ed ora va finalmente
in scena grazie anche alla fattiva collaborazione del Gruppo Proposte Teatrali.
UN AMOR A BASSA PRESSION è interpretato da: Renato Fragiacomo,  Nadia Gorian, Marco Danuzzo, Michele Marolla, Roberto Vidach, Nevia Iud, Delia Perugino, Giorgio Fonn ed Alexsander Sovich.
Scene e costumi di Giuliana Artico. Musiche ed effetti di Franca Zannier e Roberto Bragato.

venerdì 8 e sabato 9 luglio
COMPAGNIA DE L’ARMONIA APS – F.I.T.A.
MI, TI, LUI E L’ANTRIOS
da “Art” di Yasmina Reza, adattamento in dialetto e regia di Riccardo Fortuna
è un testo, tanto divertente quanto crudele, che rappresenta l’egoismo e l’ipocrisia che regolano le relazioni tra le persone. Davanti a un quadro bianco a righe bianche, tre amici si scannano, si massacrano; davanti a quello che non riescono più a vedere, davanti agli inevitabili cambiamenti che tutti i rapporti, compresi quelli di amicizia, sono condannati a subire.
Con: Roberto Creso, Chino Turco e Giuliano Zobeni.
Scene: Giulia Zuccheri – Luci e fonica: Tullio Maran – Staff tecnico: Monica Parmegiani.
Si ringraziano le Compagnie: Amici di San Giovanni APS, Ex Allievi del Toti APS, Il Gabbiano APS.

domenica 17 luglio
COMPAGNIA DEI GIOVANI APS – F.I.T.A.
SUSSIDIO CASCHIME IN BOCA
da “Cash on delivery” di Michael Cooney, traduzione di Maria Teresa Petruzzi
(per gentile concessione della MTP Concessionari Associati S.r.l. – Roma)
adattamento in dialetto triestino di Agostino Tommasi, regia di Julian Sgherla
La commedia, piena di gag e colpi di scena, mette alla berlina in maniera ironica e grottesca i paradossi della previdenza sociale e del sistema sanitario. Al protagonista, ormai disoccupato da due anni, per cavarsela viene la brillante idea di assumere l’identità del precedente inquilino dell’appartamento e incassare a suo nome gli assegni previdenziali che continuano ad arrivare per un errore burocratico. Con il passare del tempo, però, si fa prendere la mano iniziando a richiedere altri contributi e sussidi finché un giorno l’arrivo inaspettato e caotico di vari personaggi ingarbuglierà ulteriormente la situazione con malintesi ed equivoci. Una farsa dai ritmi frenetici e serrati che ironizza sui paradossi della nostra società..
Con: Francesco Cozzi, Cristina Piccini, Agostino Tommasi, Tankut Korkut, Roberto Berni, Giovanna Garlatti, Gabriele Monteduro, Elena Colombetta e Sofia Giulianini. Scene a cura del Gruppo. Luci e fonica di Gabriele Monteduro. Disegni di Asia Del Core.

venerdì 22 e sabato 23 luglio
PROPOSTE TEATRALI APS – F.I.T.A.
CASALINGHE DISPERADE
da “Le Cognate” di Michael Tremblay,
adattamento in dialetto triestino e regia di Alessandra Privileggi
Commedia divertente, caratterizzata da momenti corali ed altri molto intimi, che racconta in modo grottesco la frustrazione di un gruppo di casalinghe riunitesi per l’incollaggio di punti vinti al supermercato. Donne a tratti spietate e a tratti tenere, vulnerabili, inconsapevoli della loro energia tanto sconosciuta quanto magica. Che siano delle streghe? Vi potrà sembrare… A voi la scelta, se amarle o disprezzarle.
Con: Jacopo Baroni, Lara Busato, Rossana Busato, Patrizia Calò, Maria Elena Feriotto, Perla Lanotte, Miria Levi, Noemi Mauri, Manuela Mizzan, Claudia Privileggi e Barbara Samero. Scenografie di Roberto Pignataro. Costumi di Rossana Busato. Rammentatore: Giorgio Fonn. Luci e fonica: Francesco Molino e Nicola de Venezia con lo staff del Pellico. Immagine di locandina: Paolo Mizzan.

venerdì 5 e sabato 6 agosto
IL GABBIANO APS – F.I.T.A.
DEME PASE
da “Un’ora di tranquillità” di Florian Zeller, adattamento in dialetto triestino di Monica Parmegiani,
regia di Riccardo Fortuna
Riuscirà Rodolfo ad ascoltare un rarissimo ed introvabile vecchio disco scovato in una bancarella? Il momento di pace diventa un sogno quasi irraggiungibile perché viene continuamente interrotto… dalla moglie che gli deve parlare del loro rapporto, da un vicino sempre presente in casa, da un improbabile idraulico, dal figlio quarantenne sempre in fase adolescenziale, amici, amanti e… le inevitabili bugie! Commedia moderna e brillante dove tutti i personaggi hanno un ruolo fondamentale nella vicenda in un ingranaggio di battute e situazioni, sino al momento tanto desiderato…
Con: Claudio Zatti, Monica Parmegiani, Giuliano Zobeni, Roberto Creso, Sabrina Censky Gojak, Riccardo Fortuna e Gabriella Giordano.
Scene a cura del Gruppo. Staff tecnico: Tiziana Urzan, Roberto Lanza e Tullio Maran. Si ringraziano Giorgio Dendi e la Compagnia Ex Allievi del Toti APS.

venerdì 12 e sabato 13 agosto
QUEI DE SCALA SANTA APS – F.I.T.A.
EL ZOGO DE LE TRE PORTE
da “In tre sull’altalena” di Luigi Lunari, adattamento in dialetto triestino di Sabrina Gregori,
regia di Silvia Grezzi
Tre persone, che non si conoscono, si trovano nella stessa stanza convinti di essere arrivati in un luogo ad un indirizzo differenti. Tutti e tre aspettano che arrivi la persona che sono venuti a cercare, ma non arriva nessuno. Ma dove sono finiti?
Con: Adriana Ravalico, Sabrina Gregori, Angelo Delluniversità e Maria Assunta Zacchigna.
Le scenografie e l’illustrazione in locandina sono di Simonetta Cusma. Costumi a cura di Simonetta Cusma e della Compagnia. Musiche a cura di Tea Kosuta. Luci e fonica a cura di Gabriele Monteduro.

Ingresso Unico € 7,00
Prevendita biglietti con maggiorazione al TICKETPOINT di Corso Italia 6/c a Trieste (1° piano) e anche online https://biglietteria.ticketpoint-trieste.it
Inizio spettacoli alle ore 21.00
In caso di maltempo gli spettacoli andranno in scena all’interno del Teatrino Basaglia.

COMTS-GC

from to
Scheduled Associazioni Primo Piano Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.