Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Saturday April 20th 2019

Pages

Insider

Archives

Rassegna cinematografica “Travelling Africa” a Trieste

AL VIA LA QUARTA EDIZIONE DELLA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA TRAVELLING AFRICA

Anche quest’anno l’Accri porta a Trieste “Travelling Africa”, rassegna del cinema africano giunta alla sua quarta edizione, legata al 20° Festival del cinema Africano, d’Asia e America Latina promosso dal Coe a Milano.

La rassegna si terrà al cinema Fellini nei giorni 8, 9 e 10 novembre, alle ore 20.30, e si aprirà con il film del regista algerino Lyes Salem, Mascarades, una commedia briosa e irriverente su una iniziativa di un giovane, poco considerato dai compaesani ed alla ricerca di visibilità sociale. Una ricerca azzardata e dagli effetti imprevedibili.

Seguirà, come lo scorso anno, una serata di cortometraggi con Tres fables a l’usage des blancs en Afrique, Visa la dictée e Un transport en comun – Saint Luis blues, vero e proprio musical realizzato dalla senegalese Dyana Gaye per rompere con gli stereotipi sulla cinematografia africana.

L’ultimo giorno verrà presentato un classico del senegalese Ousmane Sembéne, Guelwaar, storia quasi grottesca di un errore di sepoltura – un leader politico cristiano è sepolto per errore in un cimitero musulmano – storia che offre lo spunto per una serie di riflessioni su temi sociali ed antropologici del Senegal e per una critica su certe modalità di cooperazione internazionale. Insomma, il fil rouge della rassegna potrebbe essere “l’Africa sorride e fa sorridere” anche se talvolta si tratta di un sorriso amaro.

Le proiezioni, ad ingresso libero, saranno introdotte da un esperto e si chiuderanno con un confronto con il pubblico. Gli intervenuti potranno usufruire delle agevolazioni riservate da Parksi (foro Ulpiano) agli spettatori del cinema Fellini (3 ore per 1 euro).

Numerose le manifestazioni collaterali.

Nel corso della settimana ed in quella successiva potrà essere visitata presso la Biblioteca del Mondo, in via Cavana 16/a, (orario 9-13 e 14-18) la mostra Tchad: Cambiando Immaginando di pannelli didattici realizzati da Simona Ceccon, già volontaria Accri in Ciad per la formazione nel settore del microcredito. Venerdì 12, alle ore 18, nella sala del Centro Servizi Volontariato di via S. Francesco 2, verrà presentato il libro Il linguaggio dei capelli in Africa. Capelli, treccine, pettinature, seduzione di Mah Assiata Fofana; modererà l’incontro il giornalista Gianfranco Carbonetto.

Altro appuntamento, dedicato ad insegnanti ed educatori, sarà il laboratorio sull’Utilizzo didattico del cortometraggio con metodi cooperativi, lo stesso che si terrà presso la sala conferenze del Centro Servizi Volontariato, in via S. Francesco 2, martedì 16 alle ore 17.

Infine, venerdì 19, alle ore 18.15, presso la sede dell’UCIIM di piazza Ponterosso 6, Giuseppe Colombo parlerà di Effetti perversi della globalizzazione: emarginazione femminile in Africa.

Non solo cinema dunque ma tante sfacettature di un continente affascinante.

Info su www.accri.it

Share

Nella stessa categoria

Concorso di Pittura Dario Mulitsch
Concorso di Pittura Dario Mulitsch

PRENDE IL VIA A GORIZIA LA VI EDIZIONE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI PITTURA DARIO MULITSCH: ISCRIZIONI APERTE FINO AL [Read More]

L’energia dei luoghi, febbraio marzo
L’energia dei luoghi, febbraio marzo

L'energia dei luoghi, febbraio marzo [Read More]

Stagione lirica 2019/2020 del Teatro nazionale croato Ivan Zajc di Fiume
Stagione lirica 2019/2020 del Teatro nazionale croato Ivan Zajc di Fiume

conferenza stampa odierna nella sede del Consolato della Repubblica di Croazia a Trieste.Sono intervenuti: Nevenka [Read More]

Gennaio da Juna
Gennaio da Juna

Da lunedì 7 gennaio A lezione di Respiro A partire da lunedì 7 gennaio 2019 la dott.ssa Leonarda Majaron terrà un [Read More]

Trieste Film Festival 2019
Trieste Film Festival 2019

In programma dal 18 al 25 gennaio prossimi, il Trieste Film Festival 2019 è pronto a celebrare un doppio, felice [Read More]