Rock On Giorgieness/Jonathan

venerdì 17 marzo ore 21.30 Teatro Miela, Trieste
Miela Music-Live


ROCK ON GIORGIENESS/JONATHAN

Venerdì 17 marzo  alle ore 21.30 al teatro Miela dove la musica è di casa un concerto doppio che avvicina Giorgiennes (Ita) e Jonathan (Hr) due paesi due rock.

Giorgieness, foto fornita da Il Miela\Bonawentura

Una delle ultime rivelazioni della nuova scena indipendente italiana, una vocalità forte ed espressiva e un grande impatto sonoro.  Nati nel 2011, Giorginess sono un progetto rock che fa capo alla cantautrice valtellinese Giorgie D’Eraclea. Nella loro carriera hanno condiviso il palco con alcuni dei nomi più importanti del panorama alternativo italiano (come Cristina Donà, Edda, Tre Allegri Ragazzi Morti, Morgan, Il Pan Del Diavolo) e internazionale come Savages e The Kooks. Artisti di MTV NEW GENERATION con il brano “Come Se Non Ci Fosse Un Domani”, hanno già collezionato una lunga lista di date su e giù per l’Italia, con un eccezionale opening act per i Garbage e per i Verdena e sono stati finalisti del Premio Tenco 2016 nella categoria “Opera Prima” con la bellissima “La Giusta Distanza”.
Del 2013 è l’EP d’esordio Noianess, prodotto da Luigi Galmozzi ed Andrea Maglia (Manetti!, Tre Allegri Ragazzi Morti). Nel 2015 è stato pubblicato “K2” da Sangue Disken in collaborazione con Edac Studio e Ja. La Media Activities. “Non Ballerò” è il secondo dei tre singoli che anticipano l’album che uscirà nel 2016. Dopo la genuina scarica rock ricca di venature anni ’90 di “K2”, la dolcezza di “Non Ballerò” (una ballata autunnale un grande potenziale narrativo, unito ad una interpretazione autentica, emozionante) è stata la volta di “Come Se Non Ci Fosse Un Domani”. La canzone porta subito la band a Radio2 e soprattutto apre la strada al disco di esordio, “La Giusta Distanza” uscito per Woodworm, la stessa etichetta di Fast Animals And Slow Kids, Motta, Spartiti, Fuzz Orchestra e Appino. Il disco è prodotto e mixato da Davide Lasala presso Edac Studio.
L’album di debutto, registrato in analogico e pubblicato da Woodworm/Audioglobe, è un disco rock diretto, immediato, forte ed urgente. Con testi poetici, introspettivi e personali, le undici tracce del disco attraversano gli stati d’animo e i momenti di vita della ventiquattrenne Giorgie D’Eraclea, affidandosi a ruvide chitarre e a una voce dolce, potente, emozionante. Il disco è stato registrato presso EDAC Studio a Fino Mornasco vicino a Como da Davide Lasala (Edda, Dellera, Nic Cester dei Jet, Bocephus King) che ne è il produttore e l’arrangiatore oltre ad aver suonato tutte le chitarre e pianoforti nel disco. Tutti i brani sono prodotti da Davide Lasala, ad esclusione di “Che Strano Rumore” che è prodotta da Giorgie D’Eraclea e Jarno.
Giorgieness dal vivo ed in studio sono: Giorgie D’Eraclea (voce e chitarre), Davide Lasala (Chitarre e pianoforti), Andrea De Poi (Basso), Lou Capozzi (Batteria).

Jonathan, foto fornita da Il Miela\Bonawentura

JONATHAN
Jonathan è una band composta da cinque inseparabili amici di Rijeka che ha costruito la sua reputazione di vera e propria macchina da guerra musicale da concerto attraverso eccezionali esibizioni dal vivo. Spesso avvicinati ai grandi gruppi dell’Indie rock internazionale, come Franz Ferdinand, Editors, Interpol, Placebo e The Strokes, hanno fatto registare il sold-out per i loro concerti nei migliori e più grandi rock club croati, come al leggendario Palach o al Tvornica Kulture di Zagabria. Si sono esibiti nei più importanti festival come Exit Festival, INmusic, Flow Festival e sono stati gruppo supporter del mini tour europeo degli Editors. Ma la novità dell’ultima ora è che i Jonathan apriranno il concerto di THE KILLERS il 5 luglio all’EXIT festival.
Il nome della band riflette l’idea di unità del gruppo, come se Jonathan fosse una singola persona composta dalle peculiarità e dalle caratteristiche dei singoli membri del gruppo. La loro musica e le loro atmosfere potrebbero venire descritti come un “ottimismo con gli occhiali scuri”, vista la sottile vibrazione punk di dolore e di angoscia che percorre le loro canzoni ma che sa sempre trasformarsi in una corroborante e abbagliante sorgente di energia sonora.
Jonathan sono cinque musicisti di grande esperienza e provenienti da varie band che hanno subito saputo trovare una magica ed istantanea chimica musicale che nel 2013 ha fatto diventare la loro canzone “Maggie” una grande hit (singolo a cui ha fatto seguito l’anno successivo l’album di debutto “Bliss”). La loro vocazione e la loro missione musicale è da subito apparsa quella di abbattere i confine musicali e linguistici attraverso un sound di grande qualità che li ha fatti divenire una delle band emergenti della scena croata e non solo. Non ci tengono ad essere confinati in un genere e lo hanno voluto fare capire da subito con la loro genuinità di approccio, con sonorità potenti e testi sarcastici che li distinguono da tante altre Indie Bands di maniera.
I Jonathan sono: Zoran Badurina (vocals), Branko Kovačić (drums), Nikica Jurjević (bass),Darko Petković (guitar), Tomislav Radinović (guitar).

Video 1 Link
Video 2 Link

Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00

Prevendita on-line:http://www.vivaticket.it/ita/event/georgieness/94926
organizzazione: Bonawentura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.