Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Thursday August 22nd 2019

Pages

Insider

Archives

Scooter-Trike: un sogno diventato realtà

030211, presentazione_Trieste_ScooterTrike
In p.za Unità, presentazione scootertrike

In data odierna ho presentato ufficialmente a Trieste il 1° esemplare di Scooter-Trike in Italia.

Mi chiamo Pietro Rosenwirth, vivo attualmente a Trieste, ho 41 anni, umanista, sono invalido civile per un grave handicap fisico-motorio.
Dal 1987 ad oggi, come volontario, ho promosso e partecipato ad iniziative per diffondere i valori della non-violenza e della non-discriminazione riconoscendomi nella nuova sensibilità e nelle idee del Movimento Umanista siloista.

Il veicolo presentato in p.za Unità d’Italia 7, di fronte al Caffè degli Specchi, è uno scooter Suzuki Burgman 650 An Executive cui è stato aggiunto un kit di ammortizzatori e ruote posteriori supplementari.
Questo garantisce una stabilità assoluta di tipo meccanico, a differenza di altri scooter a più ruote attualmente in commercio che si affidano all’elettronica.
Questo scooter-trike è regolarmente omologato presso la Motorizzazione Civile come scooter e può quindi circolare ovunque sia permesso, autostrade comprese.

All’evento hanno partecipato:
– il Comandante della locale Polizia Municipale, dott. S. Abbate;
– gli assessori comunali dott. M. Lobianco e dott. P.Rovis
– l’assessore provinciale D.Visioli
– parte del Direttivo dell’ANGLAT del F.V.G., con il Presidente G. di Giovanni
– parte del Direttivo dell’Associazione contro il Dolore in memoria di Giuseppe Mocavero, con il Presidente dott. A.Mocavero
– il locale Centro delle Culture
– il Coordinamento Motociclisti, con il dott. M.Giona.

Era presente anche il signor Alessandro Dal Bo, in rappresentanza della Dal Bo Mobility, che ha materialmente realizzato lo scooter-trike.

Posso dichiarare che la mia gioia di vedere realizzato questo progetto è enorme, sia a livello personale sia perchè si tratta di un mezzo che, potenzialmente, potrà aprire nuove strade anche a chi, fino ad oggi, non trovava un veicolo adatto alle sue esigenze motorie.
Inoltre, mi auguro che gli Enti pubblici possano attivarsi per contemplare nei prossimi Bilanci dei fondi per aiutare e sostenere chi è alla ricerca di una propria autonomia negli spostamenti e ancor di più nella propria vita quotidiana.

Per questo mezzo devo ringraziare la Suzuki Italia (www.suzuki.it) per aver creduto in questo progetto; la GiVi (www.givi.it) che ha fornito accessori per rendere lo scooter-trike idoneo alle varie esigenze e per finire la Dal Bo Mobility (www.dalbomobility.com) che ha trasformato un’Idea in qualcosa di concreto!

Il sıto ufficiale è www.handytrike.eu (tramite il quale è anche possibile effettuare delle donazıoni oltre a trovare ogni informazione).

Pietro Rosenwirth
info@handytrike.eu
+39.328.8499654

Share
Previous Topic:

Nella stessa categoria

Campo Libero
Campo Libero

Campo Libero è un'idea: l’idea di un mo(n)do diverso di stare assieme e di vivere il territorio, a partire dal rione [Read More]

Concorso di Pittura Dario Mulitsch
Concorso di Pittura Dario Mulitsch

PRENDE IL VIA A GORIZIA LA VI EDIZIONE DEL CONCORSO INTERNAZIONALE DI PITTURA DARIO MULITSCH: ISCRIZIONI APERTE FINO AL [Read More]

L’energia dei luoghi, febbraio marzo
L’energia dei luoghi, febbraio marzo

L'energia dei luoghi, febbraio marzo [Read More]

Stagione lirica 2019/2020 del Teatro nazionale croato Ivan Zajc di Fiume
Stagione lirica 2019/2020 del Teatro nazionale croato Ivan Zajc di Fiume

conferenza stampa odierna nella sede del Consolato della Repubblica di Croazia a Trieste.Sono intervenuti: Nevenka [Read More]

Gennaio da Juna
Gennaio da Juna

Da lunedì 7 gennaio A lezione di Respiro A partire da lunedì 7 gennaio 2019 la dott.ssa Leonarda Majaron terrà un [Read More]