Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Sunday August 18th 2019

Pages

Insider

Archives

Spazi liminali di genere, Ufo atterra alla Stazione Rogers 🗓

Con la direzione artistica di Marcela Serli per La Contrada Teatro Stabile di Trieste, il progetto UFO nasce dall’idea dell’attrice, regista e drammaturga, di creare a Trieste un Centro culturale di residenza e di produzione partecipata nel campo delle arti performative in cui esplorare il rapporto tra scienza, natura e cultura. 
Con la performance teatrale “aperta” Spazi liminali di genere, UFO atterra dunque a Stazione Rogers, ad attenderlo, con Giovanni Fraziano, gli abitanti abituali e quelli del pianeta Campus e quanti al di la delle “marziane” differenze di genere sono interessati agli stati e agli strati limite, soglia, a quel dove in cui è localizzato il “gradiente di temperatura (o di concentrazione) che promuove il trasporto di calore (o di materia)”.

IN FORMA VISIBILE
maggio/giugno 2019  

MERCOLEDI’ 5 GIUGNO, DALLE ORE 18
STAZIONE ROGERS
RIVA GRUMULA 14, TRIESTE / ITALY

in occasione dell’incontro
“Spazi liminali di genere”:
AtterraggioUFO a Stazione Rogers 
ore18
LezioneUFO
Spettacolo dal vivo e in movimento: 
si può parlare di danza post-coreografica?

con Roberto Canziani
ore 19
Seconda Restituzione pubblica della Residenza 
DI LATO svolta in SISSA con Fattoria Vittadini
e la partecipazione di scienziati della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati
e di liberi cittadini
UFO 
RESIDENZE D’ARTE NON IDENTIFICATE

ROGERS CAMPUS
incontri del mercoledì
alle ore 18
2019/2020
Università degli Studi di Trieste/Stazione Rogers

UFO
Roberto Canziani (tutor)
storico e critico del teatro, docente in Discipline dello Spettacolo all’Università di Udine, all’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico di Roma e all’Accademia D’Arte Drammatica Nico Pepe di Udine.

Compagnia di Danza
Fattoria Vittadini

Premio Hystrio Altre Muse 2017. Un lavoro di ricerca drammaturgica sul corpo, a partire dai testi emersi dalla residenza UFO 2018 fatta dagli autori Chiara Boscaro e Marco Di Stefano. Fattoria Vittadini coinvolgerà liberi cittadini, interessati a seguire un laboratorio sul corpo e il movimento. 


Share
Arte e spettacolo

Nella stessa categoria

Trieste Science+Fiction Festival, 19° edizione
Trieste Science+Fiction Festival, 19° edizione

19° edizione | Trieste, 29 ottobre – 3 novembre 2019 UN POSTER TRA SOGNO E UTOPIA REALIZZATO DALL’ILLUSTRATORE [Read More]

Concerto all’alba con Remo Anzovino in Villa Manin
Concerto all’alba con Remo Anzovino in Villa Manin

C’è un momento in ciascuna alba in cui la luce è come sospesa:  un istante magico dove tutto può succedere. [Read More]

La Biennale di Venezia58
La Biennale di Venezia58

Scegliere Venezia scegliendo La Biennale. Questa volta i giorni sono aumentati e la prospettiva futura sarà ancora [Read More]

Lost Souls di Loreena McKennitt a Folkest 2019
Lost Souls di Loreena McKennitt a Folkest 2019

LOREENA McKENNITT LOST SOULS SEI LE TAPPE ITALIANE: OLTRE A MILANO, ROMA, BARI, FIRENZE E MACERATA ANCHE IL CASTELLO DI [Read More]

Festival Jazz all’Arco di Riccardo
Festival Jazz all’Arco di Riccardo

“Festival Jazz all’Arco di Riccardo”. Prosegue la rassegna estiva musicale a ingresso libero in programma [Read More]