Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Wednesday January 24th 2018

Pages

Insider

Archives

The Big Tartini Band in tour

 

The Big Tartini Band in tour

La Big Band del Conservatorio “G. Tartini” di Trieste,

diretta da Klaus Gesing, sarà ad Aquileia, Trieste e Cordenons, dal 13 al 15 luglio. Di scena un Ensemble di 25 elementi, per un tappeto sonoro a tutto jazz

Cancellata la data di sabato 15 luglio a Cordenons.

 

Musiche di K. Wheeler, J. Styne (arr. D. Wolpe), B. Mintzer, H. Carmicheal (arr. B. Brookmeyer), R. Rogers (arr. D. Wolpe), S. Simmons (arr. L. Niehaus), M. Davis (arr. A. Zenarolla), M. Schneider

 

Big Tartini Band, foto fornita da Volpe e Sain

 

TRIESTE – Al via a tutto jazz il tour della Big Tartini Band, l’Ensemble di 25 elementi del Conservatorio Tartini, diretto da Klaus Gesing. Sono tre gli appuntamenti in calendario, a partire da giovedì 13 luglio, quando The Big Tartini Band farà tappa alle 21 in piazza Capitolo ad Aquileia per il Festival “Nei Suoni dei Luoghi 2017. Il giorno successivo, venerdì 14 luglio, la Band sarà alle 19 nell’Aula Magna P. Budinich della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati a Trieste (via Bonomea 265), protagonista del SISSA – SUMMER FESTIVAL 2017. E infine si esibirà sabato 15 luglio alle 21, al Parco del Centro Culturale Aldo Moro di Cordenons (PN), nell’ambito della rassegna “Musica e Teatro al Parco”. Nel corso del tour la Big Tartini Band proporrà musiche di K. Wheeler, J. Styne (arr. D. Wolpe), B. Mintzer, H. Carmicheal (arr. B. Brookmeyer), R. Rogers (arr. D. Wolpe), S. Simmons (arr. L. Niehaus), M. Davis (arr. A. Zenarolla), M. Schneider.

Composta da 25 elementi che interpretano alcuni tra i più famosi e noti brani del jazz classico e moderno, la “Big Tartini Band” nasce nel 2012 come progetto specifico del Conservatorio Tartini di Trieste per iniziativa di Klaus Gesing compositore, insegnante di improvvisazione e saxofono presso il Conservatorio stesso. La Big Band comprende tutti gli organici classici del jazz e svolge un importante ruolo nel campo dell’insegnamento tant’è che per suonare tra le sue file sono richieste tutte le principali capacità che devono possedere gli artisti di questo genere musicale. II programma della Band copre tanti stili diversi, dai classici di Duke Ellington e Count Basie fino a brani di compositori moderni come Maria Schneider e Chick Corea. Particolare importanza viene data alla presentazione di composizioni scritte da studenti del corso di jazz che utilizzano la BTB per apprendere e affinare le tecniche di scrittura, orchestrazione e arrangiamento.

Share
Previous Topic:

Nella stessa categoria

La memoria e la scelta/II Vedem Un giornale a Terezín
La memoria e la scelta/II Vedem Un giornale a Terezín

Con “La memoria e la scelta/II – Vedem Un giornale a Terezín” giunge alla seconda edizione il progetto a cura [Read More]

Trump Blues. L’età del caos
Trump Blues. L’età del caos

TRUMP BLUES L’ETA’ DEL CAOS di e con FEDERICO e JACOPO RAMPINI e con le musiche eseguite dal vivo [Read More]

Alice nel pentagramma delle meraviglie
Alice nel pentagramma delle meraviglie

FAMILY SHOW AL BOBBIO “ALICE NEL PENTAGRAMMA DELLE MERAVIGLIE” DOMENICA 21 GENNAIO ORE 16.30 [Read More]

Sul bel Danubio blu
Sul bel Danubio blu

​ ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE DELL’OPERETTA Friuli Venezia Giulia Operetta alla Piccola [Read More]

Shantel / dj session: 30 years of Club Guerilla
Shantel / dj session: 30 years of Club Guerilla

Venerdì 19 gennaio 2018 - Teatro Miela dalle ore 22.00 S H A N T E L / dj session: 30 years of Club [Read More]