Un uomo e la sua musica. Tributo a Lelio Luttazzi 🗓

Un uomo e la sua musica. Tributo a Lelio Luttazzi a dieci anni dalla sua scomparsa. L’Evento arriverà sul palcoscenico del Politeama Rossetti, Sala Assicurazioni Generali, martedì 27 ottobre, alle 20.30.
Sono aperte le prevendite dei biglietti.

Ad eseguire i brani scritti da Luttazzi, sarà la Big Band del Maestro Gabriele Comeglio arrangiatore e direttore d’orchestra. Ha collaborato con nomi noti del panorama della musica jazz e leggera a livello internazionale.

La sua Big Band è formata da: Andrea Andreoli (trombone), Emilio Soana (tromba), Mirko Puglisi (pianoforte), Sara Collodel (chitarra), Jimmi Straniero (contrabbasso), Alessandro Casè (batteria).

OSPITE della serata sarà SIMONA MOLINARI una star internazionale.

Nel 2013 SIMONA MOLINARI ha portato al Festival di Sanremo
insieme a Peter Cincotti il brano Dr. Jekyll Mr. Hyde composto proprio da Luttazzi. Ha interpretato e inciso brani del Maestro.

“La mia passione per il jazz nasce dal divertimento che provavo nel riuscire a cantare e giocare con la voce. Ascoltando alcuni cantanti jazz, ho iniziato a desiderare di cantare così…” S. M.

Qui Simona in Canto anche se sono stonato con Fiorello: https://www.y- outube.com/watch?v=GrAoD9i1BtE

Negli anni ha collaborato e duettato con artisti di fama mondiale; ha inoltre portato i suoi spettacoli nei teatri e nei jazz club piu importanti
del mondo. Nel 2014 è stata Maria Maddalena nel musical Jesus Christ Superstar. Nel 2019 ha debuttato come attrice coprotagonista nel film di Walter Veltroni “C’è Tempo”.

In questi ultimi mesi l’abbiamo vista impegnata in un progetto live chiamato “Sbalzi D’Amore” e sta scrivendo e componendo il suo prossimo disco.

Al Politeama Rossetti per il Tributo al Maestro ci sarà Caterina Comeglio, vincitrice giovani cantautori jazz con il brano “Scheletri a ballare”, alla terza edizione del Premio Lelio Luttazzi, svoltasi nel 2019 alla Casa del Jazz di Roma. Cantante e compositrice, nel 2009 ha frequentato i corsi di jazz del Trinity College of Music di Londra, per poi laurearsi con un BA (Hons) Jazz presso il Leeds College of Music. Ha completato i suoi studi nel 2015 con un Post Graduate Certificate in Education (PGCE) ad Oxford.

Seguirà poi, nel corso dell’evento, il Manuel Magrini Trio. Manuel si è aggiudicato la vittoria alla seconda edizione del Premio Lelio Luttazzi, giovani pianisti jazz, al Blue Note di Milano nel 2017. Sarà accompagnato da Francesco Ponticelli al contrabbasso e Bernardo Guerra alla batteria.

Manuel Magrini – diplomato in pianoforte al Conservatorio F. Morlacchi di Perugia – ha studiato jazz collaborando con molte formazioni e tenendo concerti in Italia e all’estero. Dal 2014 fa parte dell’Orchestra Nazionale dei Giovani Talenti del Jazz con la quale ha già suonato su importanti palchi; nello stesso anno ha vinto una borsa di studio per studiare al Collective School of Music a New York. Di prossima uscita il suo ultimo CD all’insegna del jazz!

A fare da sfondo, i video più belli del Maestro insieme a Mina, Lionel Hampton, le gemelle Kessler, Sylvie Vartan, tratti dai programmi della Rai condotti da Luttazzi come Studio Uno, Sabato Sera, Teatro 10.

Presentatore d’eccezione della serata Dario Salvatori, giornalista, critico musicale, insegnante, conduttore radiofonico e scrittore italiano,
nonché responsabile artistico del patrimonio sonoro della Rai.

L’Evento organizzato dalla Fondazione Lelio Luttazzi in coorganizzazione con il Comune di Trieste, ha i patrocini di SIAE – AGIS – e NUOVOIMAIE
Il sostegno di NUOVOIMAIE e Fondazione Lelio Luttazzi.

Scheduled ical Google outlook Arte e spettacolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.