Blog interculturale del Centro delle Culture di Trieste
Tuesday October 16th 2018

Pages

Insider

Archives

X Festival Pianistico Internazionale di Trieste 2017

X Festival Pianistico Internazionale di Trieste 2017
 
Teatro Miela il 7, 8 e 9 aprile ore 20.30
 

Venier, foto fornita da Il Miela

Nuovo format per il “X festival pianistico internazionale”, che  quest’anno punta su tre giorni consecutivi di concerti, proponendo tre artisti molto diversi tra loro. I tre concerti saranno di altrettanti generi musicali diversi che come unico denominatore avranno il pianoforte. L’apertura di ogni concerto del festival sar. affidata a tre giovani talenti segnalati dal nostro Conservatorio di Trieste a seguire il concerto dell’artista ospite.

Si inizia venerdì 7 aprile alle ore 20.30 col pianista classico Lukasz Krupinski neo vincitore del primo premio al prestigioso concorso internazionale Repubblica di San Marino con un recital dedicato alle musiche di Bach-Busoni, Mozart, Schumann e Ravel
Sabato 8 aprile sarà la volta del pianista Jazz Glauco Venier che presenterà in prima assoluta per Trieste il suo ultimo lavoro discografico MINIATURES con l’etichetta tedesca EMC. Glauco Venier al pianoforte solo con singolari percussioni sempre suonate dallo stesso Venier. Atmosfere e armonie coinvolgenti immergono lo spettatore in un concerto pieno di atmosfera. Infine la tre giorni concertistica si concluderà domenica 9 aprile con Stefano Ianne in trio assieme a Mario Marzi al sax e Stefano Calvano alla percussioni con un genere musicale definito dagli addetti ai lavori “Open” con contaminazioni dalla classica al free jazz e alla musica minimalista ed elettronica.

Le tre serate saranno riprese in audio e video e trasmesse in diretta in live streaming sul web dalla DueErre produzioni Multimediali.

venerdì 7 aprile 2017 ore 20.30 Teatro Miela
X Festival Pianistico Internazionale 2017
LUKAS KRUPINSKI
Pianista di origine polacca, Primo Premio al Concorso Internazionale Repubblica di San Marino.
Un recital dedicato alle musiche di Bach-Busoni, Mozart, Schumann e Ravel.

Nato a Varsavia nel 1992 ha iniziato lo studio del pianoforte all’età di 5 anni, diplomatosi alla Scuola di Musica Zenon Brzewski di Varsavia con Joanna Ławrynowicz attualmente sta terminando gli studi all’Università di Musica “Frederick Chopin” di Varsavia .Vincitore di numerosi premi in prestigiosi concorsi internazionali: al Concorso Internazionale “Stanislaw Moniuszko” di Minsk (Bielorussia), nel 2013 si é aggiudicato il Grand Prix e due premi speciali al II° “Siberian International Piano Competition” di Tomsk e il Primo Premio al Concorso “Yamaha Music Foundation of Europe”. Nel 2015 ha vinto  il Secondo Premio al 46° Concorso Pianistico “Polish National F. Chopin” di Varsavia e il Primo Premio al 15° Concorso Pianistico Internazionale Chopin-Gesellschaft di Hannovermentre nel 2016 conquista il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale ClaviCologne di Aachen. Nel 2015 è arrivato semifinalista al prestigiosissimo XVII° Concorso Pianistico F. Chopin di Varsavia.Lukasz Krupinski ha tenuto numerosi concerti in Polonia, Lituania, Bielorussia, Belgio, Francia, Norvegia, Germania, Spagna, Gran Bretagna, Russia, Cina, Corea e Australia. Per due anni di seguito, nel 2013 e 2014, ha vinto il Premio della Fondazione “Pro Polonia” e ha ricevuto il Premio Nazionale del Ministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale per straordinari meriti artistici. Nel 2015 ha ricevuto una borsa di studio dal Ministro della Cultura e del Patrimonio Nazionale, e sempre nello stesso anno, ha ottenuto una borsa di studio dalla Fondazione Krystian Zimerman. Nel 2016 è stato onorato con una medaglia commemorativa dall’Università di Musica Frederic Chopin.  Krupinski offrirà un recital dedicato alle musiche di Bach-Busoni, Mozart, Schumann e Ravel.
Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. oppure http://www.vivaticket.it/ita/event/lukas-krupinski-x-festival-pianistico-internazionale/95693

sabato 8 aprile ore 20.30
GLAUCO VENIER
Pianoforte solo con singolari percussioni sempre suonate dallo stesso Venier, per presentare in prima assoluta per Trieste, il nuovo lavoro discografico “Miniatures” (ECM).
Atmosfere e armonie coinvolgenti per immergere lo spettatore in un concerto pieno di atmosfera.

Glauco Venier esordisce come musicista nella classica e nel rock. Dopo il diploma in conservatorio studia in America ed inizia la sua intensa carriera artistica. Ha collaborato con alcuni dei piùimportanti esponenti del jazz mondiale. Innumerevoli le sue presenze a concerti sui palcoscenici di mezzo mondo . Insieme a Norma Winstone e Klaus Gesing ha inciso tre CD per la prestigiosaetichetta ECM, vincendo una candidatura ai Grammy Awards. Con lo storico trio si esibito in teatri come il Musikverein di Vienna, il Barbican di Londra, l’Olympia di Parigi, la Fenice di Venezia e in alcuni dei festival rilevanti, come il London Jazz Festival. MINIATURES, il suo ultimo disco, per piano solo e percussioni, sempre per ECM (giugno 2016). Ha al suo attivo di venti dischi e numerose partecipazioni ad incisioni con altri artisti. Ha registrato per le etichette Universal e Schott, oltre che per Rai, Orf e BBC. Con l’orchestra sinfonica e la big band della Radio/TV tedesca WDR ha inciso a Colonia il suo progetto ANTICHE DANZE, ispirato a musiche della tradizione popolare colta del Friuli – la sua regione, con gli arrangiamenti di Michael Abene e Michele Corcella. Il progetto, ripreso e rivisitato sotto il nome di SYMPHONIKA, uscito sotto forma di CD e DVD nel febbraio 2014. Insegna presso il Conservatorio di Udine.
Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00 oppure http://www.vivaticket.it/ita/event/glauco-venier-x-festival-pianistico-internazionale/95692

domenica 9 aprile ore 20.30
STEFANO IANNE
Pianista e compositore eclettico presenta, in trio con Stefano Calvano alla batteria e Mario Marzi al sax, un progetto molto particolare: “Duga3”. Musiche composte e appositamente dedicate alla storica antenna dell’ex unione sovietica denominata il “Russian woodpecker” o “Chernobyl 2” atta a disturbare le trasmissioni radio dell’occidente.
Musica elettronica.

Ha all’attivo sei album. Le sue musiche si possono ascoltare normalmente sui programmi TV o Radio Rai (Linea Verde, Sfide, Sulla via di Damasco, Geo & Geo, Lineablu e molti altri), nei vari concerti nei quali orchestre sono impegnate a rappresentare la sua musica oppure nei rarissimi concerti che esegue personalmente. Fra le sue influenze iniziali cita Burt Bacharach e Pat Metheny. Nel novembre 2006 ha dato vita all’opera Variabili Armoniche, album registrato in studio con un ensemble ad hoc di 30 elementi orchestrali e con la partecipazione di Valter Sivilotti in qualità di elaboratore orchestrale. Da questo primo album il brano Aurore è stato scelto come colonna sonora dello spot dell’“Acqua Panna” in onda dal 1. giugno 2008. Nell’aprile 2008 esce l’opera “Elephant”, registrata dal vivo al Teatro Dal Verme di Milano con l’orchestra de I Pomeriggi Musicali, diretti da Valter Sivilotti e con la partecipazione di Rolf Hind (John Adams/London Sinfonietta). Il concerto è stato dedicato alla lotta che l’UNICEF sta portando avanti per ridurre la mortalità dei bambini a causa dell’aids. E’ presente nell’album una traccia video d’animazione della storia di “Elephant”, ambientata a Parigi ai primi del Novecento.Sempre nel 2008 i brani “Flying” e “Concerto per violino quarto” sono la colonna sonora di Beke film del regista surrealista Davide Manuli, premiato dalla critica al Festival di Locarno del 2008. Detti brani fanno parte della terza opera di Ianne dal titolo “Mondovisioni”, uscito a febbraio 2009 e che vede la partecipazione di Antonella Ruggiero. Il quarto album “Piano Car”, edito da Rai Trade ad aprile del 2010, vede la partecipazione di TrilokGurtu, Mario Marzi, Ricky Portera, Nick Beggs (Kajagoogoo), Terl Bryant (John Paul Jones/Led Zeppelin), John De Leo e Gennaro Cosmo Parlato nel brano Sette Cosmi Il lavoro contiene “NedaFreedom”, brano dedicato a Neda Soltan uccisa dal regime durante i disordini in Iran e “Quota 8100″ opera sinfonica in omaggio allo scalatore ed esploratore Walter Bonatti. A giugno del 2010 il debutto alla Carnegie Hall di New York con un brano inedito per piano solo dal titolo “Ballade”. A maggio 2012 esce il lavoro per solo pianoforte “Raymond and the Bull Terriers”, interpretato dal premio Abbiati Emanuele Arciuli con le elaborazioni pianistiche di Valter Sivilotti. Il brano che da titolo all’album è stato espressamente composto per Acrili. Sempre nel 2012 diviene il primo compositore al mondo a comporre per un robot componendo “Rain Again”, prima opera in assoluto per robot e pianoforte, espressamente scritta per TeoTronico, il robot ideato da Matteo Suzzi e che sfida nei concerti il pianista Roberto Prosseda. Di lui Steve Reich ha detto: “Concerto per Violino Quarto and then later Moto Perpetuo strike me as quite lovely. I wish him well developing his natural rather prolific talent.” Nel 2015 fonda, insieme a Mario Marzi e Stefano Calvano il trio IA MA CA. Nell’ottobre del 2015 vince con le musiche del brano Via. il Festival della Canzone Friulana, assicurandosi anche il Premio della Critica. Il giorno 8 aprile 2016 esce Iamaca, sesto album,  anche l’editore e ideatore, insieme a Roberto “Freak” Antoni, del fumetto bimestrale “Freak” ispirato alla vita del leader e cantante del gruppo rock demenziale Skiantos. Laureato in Conservazione dei Beni Culturali ed in Musicoterapeuta con indirizzo neuroriabilitativo (GCA).
Prevendita c/o biglietteria del teatro tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00 oppure  http://www.vivaticket.it/ita/event/stefano-ianne-x-festival-pianistico-internazionale/95694
organizzazione: Associazione Musicale “Il Concerto” / Bonawentura

Share
Previous Topic:

Nella stessa categoria

Seed Box Il Rossetti in Piazza della Borsa a Trieste
Seed Box Il Rossetti in Piazza della Borsa a Trieste

“Una “Seed Box” in Piazza della Borsa a Trieste diviene punto di riferimento per chi cerca informazioni [Read More]

Secret Concert per Barcolana 50
Secret Concert per Barcolana 50

VignaPR e la Società Velica di Barcola e Grignano nell’ambito di “Barcolana50” presentano SECRET [Read More]

Tre grandi show comici in arrivo al Teatro Stabile La Contrada
Tre grandi show comici in arrivo al Teatro Stabile La Contrada

ALE & FRANZ – “Nel nostro piccolo” - 28 novembre 2018 NATALINO BALASSO e MARTA DALLA VIA – [Read More]

Nidi D’Arac
Nidi D’Arac

Miela Music Live Venerdì 12 ottobre ore 21.30 Teatro Miela [Read More]

La Mitteleuropa Orchestra e il pianista Giuseppe Albanese aprono la Stagione 2018-2019 a Monfalcone
La Mitteleuropa Orchestra e il pianista Giuseppe Albanese aprono la Stagione 2018-2019 a Monfalcone

TEATRO COMUNALE DI MONFALCONE / STAGIONE 2018-2019 La Mitteleuropa Orchestra, diretta da Uroš Lajovic e affiancata [Read More]