Bruna Braidotti e Verdiana Vono al festival di teatro femminile a Santiago de Cuba

Bruna Braidotti rappresenta l’Italia insieme a Verdiana Vono al festival di teatro femminile “La escritura de la/s diferencia/s” di Santiago de Cuba

Bruna Braidotti e Verdiana Vono, foto fornita da ufficio stampa Savo

Dopo New York, dove si è esibita all’“In Scena! Italian Theater Festival NY” con lo spettacolo “Luisa”, l’attrice, autrice e regista Bruna Braidotti della Compagnia di Arti e Mestieri di Pordenone vola a Cuba per andare in scena con un altro dei suoi lavori, uno dei due che rappresenteranno l’Italia al festival internazionale di teatro femminile “La escritura de la/s diferencia/s. Il festival, a cadenza triennale, è diretto da Alina Narciso a Santiago de Cuba e giunge alla IX edizione con la partecipazione di 16 Paesi tra Sud e Centro America, Spagna e Italia. Dal 5 all’11 giugno, l’Italia sarà rappresentata da due spettacoli entrambi legati al festival “La Scena delle donne” diretto da Bruna Braidotti. Il primo, appunto, è “Italia. Le donne italiane al voto”, scritto e diretto Bruna Braidotti, anche in scena insieme a Bianca Manzari, che andrà in scena il 10 e l’11 giugno al Cabildo Teatral Santiago. L’Italia dal fascismo ai giorni nostri secondo la particolare visione di due sorelle migrate negli anni della guerra dal Friuli a Milano per lavorare come cameriere è al centro di una Storia, con la S maiuscola, di democrazia e di speranza che inizia nel 1945, in tempi bellici, e arriva al 1946, anno del primo voto concesso in Italia alle donne.

Il secondo spettacolo italiano è “Brucia il mito”, della drammaturga e attrice Verdiana Vono, il cui testo è stato insignito del Premio, per la sezione italiana, al Concorso “La Escritura de la/s Diferencia/s – resistencia cultural”, conferito all’autrice durante la cerimonia di premiazione dell’edizione 2021 del festival “La Scena delle donne”. Lo spettacolo, che opera una rilettura della tragedia sofoclea “Le Trachinie” da un punto di vista di genere, andrà in scena al Teatro Guiñol Santiago il 9 e il 10 giugno.

Il festival “La escritura de la/s diferencia/s” riceve il sostegno del Ministero della Cultura cubano e di altre organizzazioni culturali, e il suo obiettivo è quello di promuovere la diversità culturale e l’inclusione delle donne nel campo del teatro, ambito in cui storicamente sono state emarginate e discriminate.

Alla luce della grave crisi economica che sta attraversando Cuba, il Festival costituisce una testimonianza di resistenza e di forza, soprattutto delle donne, che manifestano la solidarietà internazionale del teatro femminile alla grave situazione in cui il Paese riversa.
Oltre alle rappresentazioni teatrali, l’evento stabilisce alleanze con ambasciate e fondazioni culturali dei Paesi partecipanti, includendo anche altre manifestazioni artistiche, operando uno scambio culturale e artistico tra donne che si occupano di teatro, o lo fanno, nei diversi Paesi. Il programma del festival prevede laboratori, conferenze e tavole rotonde su temi legati al teatro, alla cultura e alla società, e rappresenta un’occasione unica per scoprire nuove voci del teatro femminile, nonché per stabilire contatti con professioniste e professionisti del settore a livello internazionale. www.laescrituradeladiferencia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.