RassegnaTi la domenica si va a teatro! 2018 🗓 🗺

Si è conclusa con grande successo di pubblico e di critica la V Edizione della Rassegna Teatrale Regionale del Friuli Venezia Giulia, organizzata da “Teatro incontro”: “Rassegna Ti: la domenica si va a Teatro!”. La rassegna si è svolta dal 22 Settembre al 10 Novembre, per cinque domeniche al “Teatro di Roiano” in via dei Moreri, 22 a Trieste. Il programma verteva in 5 spettacoli, quattro dei quali in gara: “E Dio disse Dario… e Dario Fo” di Dario Fo, regia di Mattia Vecchi “Compagnia Tenerife” di Gorizia, “Travolte da un insolito destino nell’azzurro Mare Egeo” di Mauro Fontanini, regia di Giorgio Amodeo “Compagnia del CRUT” di Trieste, “Hotel a 9 stelle” testo e regia di Nicola Fraccalaglio compagnia “Melodycendo” di Udine, “L’Attesa” dall’omonimo romanzo di Pamela Gotti, riduzione teatrale e regia di Sandro Rossit compagnia “La Macchina del Testo” di Trieste. Lo spettacolo fuori gara è stato una delle ultime produzioni di “Teatro incontro”: “Il Clan delle vedove” di Ginette Beauvais Garcin, regia di Simonetta Feresin con la collaborazione di Sandro Rossit.

Come di consueto, al termine della rassegna ci sono state le premiazioni, la giuria ha così motivato le sue scelte: Fare parte di una giuria tecnica in questa rassegna è stato molto difficile ma stimolante. Gli spettacoli rappresentati brillavano tutti per professionalità e bellezza, i lavori proposti erano interessanti e costruiti con passione e metodo, rendendo davvero difficile definire il migliore nelle varie categorie. Le nomination di quest’anno racchiudono gli attori che erano al centro del dibattito della giuria, dove solo i dettagli hanno fatto la differenza. Non possiamo che augurarci di trovarci sempre di fronte a difficoltà di giudizio di questo tipo, a dimostrazione del fatto che il teatro amatoriale, se affrontato con passione e tecnica, non ha nulla da invidiare a quello professionale.”

Premio Migliore Spettacolo: “E Dio disse Dario… e Dario Fo” di Dario Fo, regia di Mattia Vecchi della “Compagnia Tenerife” di Gorizia. Motivazione: per esser riusciti a rappresentare le farse di Dario Fo con un armonico lavoro corale, in cui la sinergia tra gli attori e il loro impegno hanno regalato al pubblico dei vivaci quadri di movimento.

Premio Migliore Attrice: Valeria Murianni nel ruolo di Rebecca Wilson nello spettacolo “Hotel a 9 stelle” della compagnia “Melodycendo” di Udine. Motivazione per aver saputo andare oltre il testo, interpretando brillantemente un personaggio comico senza sbavature né incertezze, riempiendo la scena con un’ineccepibile verve.

Premio Migliore Attore: Francesco Facca nello spettacolo “L’Attesa” della compagnia “La Macchina del Testo” di Trieste. Motivazione per l’intensa carica emotiva concentrata in un’efficace e pulita espressività mimica e verbale.

Premio spettacolo più gradito dal pubblico a “Hotel 9 stelle” testo e regia di Nicola Fraccalaglio, compagnia “Melodycendo” di Udine.

AL TEATRO DEL CENTRO GIOVANILE DI ROIANO

Via dei Moreri, 22 – Trieste

“Teatro incontro”

presenta la quarta edizione della Rassegna Teatrale

RassegnaTi

la domenica si va a teatro!


INGRESSO:
INTERO € 5, BAMBINI FINO AI 10 ANNI INGRESSO GRATUITO
ABBONAMENTO 5 SPETTACOLI € 20

PROGRAMMA:

DOMENICA 23 SETTEMBRE ORE 17:30
“NIENTE PROGETTI PER IL FUTURO”

di Francesco Brandi
Regia di Federico Scridel
“Teatro Maravee” – Osoppo (UD)

Foto fornita da Francesco Facca per Teatro Incontro

 

Un ponte, due uomini disperati: chi si butta per primo? Ivan è un garagista, uomo semplice e concreto. Tobia è una star della televisione, colto, ironico ed egocentrico. Dall’incontro nasce un dramma sottile, che assume i toni della comicità. Una parabola contemporanea che racconta con la leggerezza e il paradosso il progressivo impoverimento spirituale della società in crisi.

 

 

 

 


DOMENICA 7 OTTOBRE ORE 17:30

Tante belle cose, foto fornita da Francesco Facca per Teatro Incontro


“TANTE BELLE COSE”

di Edoardo Erba
Regia di Anna Pia Bernardis
“Dietroteatro – Scjap di fantasie teatral” – Udine

Orsina è un’infermiera a domicilio che inconsapevolmente accumula qualsiasi oggetto. I condomini ottusi e perbenisti le imputano ogni stranezza e tramano per mandarla via… Un lavoro fresco, pulsante di energia e comicità. Con un velo delicato di ironia tratta di piccole cose quotidiane che ciascuno conosce, mettendo in discussione il ritratto di persona “normale”

 

 

 

 


DOMENICA 21 OTTOBRE ORE 17:30
“EL TESORO DE FRANZ JOSEF”

Testo e regia di Mauro Fontanini
“Collettivo Terzo Teatro” – Gorizia

El tesoro de Franz Josef, foto fornita da Francesco Facca per Teatro Incontro

Trieste 1923. L’Arciduchessa Augusta Maria D’Austria e il marito Josef August d’Asburgo hanno dilapidato tutte le loro ricchezze. Anni prima erano stati incaricati di custodire il tesoro di Sissi e, fedeli agli Asburgo, non vogliono usare quel denaro. Trovano allora lavoro sotto mentite spoglie come domestici di una ricca famiglia borghese…

 

Splendido spettacolo sullo stile comico delle Maldobrie ma che non tralascia l’importante collegamento storico culturale del popolo delle nostre terre. Uno spettacolo ricco di attrattiva sia per il connubio dialettale e linguistico mitteleuropeo, sia per le esibizioni comiche e canore dei protagonisti.

Un pomeriggio autunnale trascorso lietamente, con il sorriso sulle labbra e l’attento collegamento ai fatti realmente accaduti, ha accreditato ulteriore prestigio alla rassegna organizzata da Teatro Incontro che ha dimostrato di saper scegliere con attenzione  per la creazione di un cartellone degno di nota.

Bravi gli interpreti che hanno vestito dei panni a loro davvero congeniali, oltrettutto creati con delicato gusto e notevole attenzione al periodo storico.

Laura Poretti Rizman

 

 

 

——————————————————————————————-

4^ SERATA

Domenica 28 Ottobre ore 17:30

“IL PIANETA DELLE DONNE

testo e regia di Giorgio Amodeo

“Compagnia teatrale del CRUT – Università di Trieste” – Trieste

foto fornita da Francesco Facca per Teatro incontro

In un prossimo futuro, forse nemmeno troppo lontano, tutte le mansioni lavorative più faticose verranno prese in carico dalle macchine mentre la genetica e la clonazione consentiranno all’umanità di programmare con sicurezza ogni nuova nascita. In questa situazione la figura maschile risulterebbe quindi apparentemente superflua per la continuazione della specie umana. Il nostro pianeta potrà perciò un giorno essere popolato quasi interamente da donne che vivrebbero così in un mondo, apparentemente idilliaco, nel quale poter ricordare con ironia e sarcasmo i tempi andati quando i poveri maschi, ormai definitivamente estinti, non riuscivano proprio a nascondere tutti i loro difetti e le loro incapacità.

Lo spettacolo, rifacendosi ai più classici testi di fantascienza teatrale, immagina una nuova futura realtà, interamente gestita dal sesso femminile, dove la figura del maschio estinto, che viene comicamente tratteggiata dalle donne, è quella di un animale inetto che è autonomamente scomparso dalla faccia della terra semplicemente perché non è stato capace di seguire l’evoluzione della specie. Com’è però evidente, anche un pianeta quasi interamente abitato dalle donne non può essere perfetto e non potranno che accadere degli avvenimenti imprevisti.” 

——————————————————————————————-

DOMENICA 11 NOVEMBRE ORE 17:30
“IL CLAN DELLE VEDOVE”

di Ginette Beauvais Garcin
Regia di Simonetta Feresin con la collaborazione di Sandro Rossit
“Teatro incontro” – Trieste

Il clan delle vedove, foto fornita da Francesco Facca per Teatro Incontro

Rose rimane improvvisamente vedova. Attorno a lei, pronte a sostenerla, ci sono le amiche di sempre Jackie e Marcelle e la vedovanza si rivela tutt’altro che mesta. Tra colpi di scena, pianti, confidenze, tenerezze e risate, il pubblico è coinvolto in un’avventura in cui la figura della donna si esprime al meglio grazie alla sua grande flessibilità e tolleranza.

A seguire le premiazioni per il miglior spettacolo, miglior attore, migliore attrice e premio per lo spettacolo più gradito al pubblico  

from to
Scheduled Arte e spettacolo
Teatro del Centro Giovanile di Roiano Map

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.