True Tales of Sex, Success and Sex and the City 🗓

Teatro pieno venerdì 23 febbraio per l’arrivo della rinomata scrittrice Candace Bushnell, creatrice di “Sex & the City” che è andata in scena al Politeama Rossetti con il suo graffiante e ironico one-woman show “True Tales of Sex, Success and Sex and the City”.

Lo spettacolo, della durata di un’ora e quindici minuti, ha conquistato il folto pubblico nonostante fosse completamente in lingua originale inglese, ma coadiuvato da una traduzione che correva sullo schermo posteriore del palcoscenico, dove scorrevano a tratti anche immagini relativie alla famosa serie conosciuta in tutto il mondo.

Il palcoscenico presentava oltre ad oggetti simbolici di lusso con marchi griffati, anche le iconiche scarpe per le quali la protagonista, ed anche la scrittrice, andavano letteralmente pazze.

Durante il suo raccontarsi sono emersi dei giochi tra la realtà e la finzione e moltissimi aneddoti inerenti al suo periodo lavorativo ed all’affermazione femminile nel mondo di Manhattan, dal quale poi donne di tutto il mondo hanno tratto spesso il coraggio per esprimere la propria indipendenza e libertà.

Allo spettacolo è seguito un party per il pubblico ispirato alle atmosfere, alle musiche e ai look fashion del celebre telefilm, al quale il pubblico ha partecipato con vivo interesse, esibendo lucciccanti abiti e scarpe rigorosamente col tacco.

Tra il pubblico molti appartenenti anche al genere maschile e naturalmente donne di svariate età, da quelle che hanno lottato per ottenere quelli che oggi appaiono come diritti di basilare importanza, a quelle che rivedono un passato lontano ma che ai fatti non è ancora paritario e raggiunto nella sua completa indipendenza e rispetto.

Fosse solamente per questo salto che tutte dobbiamo ringraziare Candance, sorridendo delle sue avventure ma senza dimenticare mai che non è ancora tempo per dimenticare chi siamo davvero e per farci rispettare.

Laura Poretti Rizman

CandaceBushnell_SexAndTheCity_aTeatro

Arriva a Trieste il 23 febbraio – sola tappa italiana assieme a Milano – Candace Bushnell, colei che ha creato “Sex and the City”, ed è ospite del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia che cura il tour nazionale dello spettacolo, recitato in lingua inglese con soprattitoli in italiano.

“Sex and the City” è un fenomeno ed un successo planetario, non c’è bisogno di “raccontarlo” al pubblico… ma sicuramente è interessante conoscerne i mille retroscena, i piccoli segreti e il modo in cui è nato, dalla penna e dalla storia personale di un’autrice – Candace Bushnell – che ha firmato dieci fra i libri più venduti a livello internazionale, è diventata un’icona per molte donne, e con crescente successo è passata con le sue storie dal giornalismo, alla narrativa, al piccolo e al grande schermo. Ed ora è protagonista sul palcoscenico.

Il pubblico conosce bene “Sex and the City” – e continua ad entusiasmarsi nonostante gli oltre 20 anni trascorsi dall’ultimo episodio messo in onda – ma seguendo “True Tales of Sex, Success and Sex and the City”, questo il titolo del monologo di Candace Bushnell, potrà indagare nel “dietro le quinte” di questo successo, celeberrimo per il format televisivo e per i due film, ma originato dalla rubrica che Candace Bushnell ha tenuto negli anno Novanta sul newyorkese Observer e dal libro immediatamente successivo.

È qui che nascono Carrie, Miranda, Charlotte e Samantha, le quattro giovani donne di successo che condividono amicizia ed emozioni sullo sfondo luccicante della Grande Mela, le protagoniste di un fenomeno culturale globale che continua a far capire il punto di vista femminile sul mondo e sulla vita, e ad intrecciare la passione per l’alta moda, le firme preziose, i bei vestiti a temi esistenziali fondamentali. Fra un aperitivo a New York e un paio di Manolo Blahnik da capogiro, il libro e poi il telefilm con Sarah Jessica Parker, Kristin Davis, Cynthia Nixon e Kim Cattral toccano infatti argomenti anche molto seri come il carrierismo, la solidarietà fra donne o la loro rivalità, la ricerca di un amore o di una gravidanza, la malattia, l’età…

Candace Bushnell è un personaggio versatile e una scrittrice di fama internazionale, ma soprattutto, è autrice graffiante e ironica che si rapporta anche in scena con gli spettatori in modo molto diretto ed empatico: è lei la vera Carrie ed è piacevolissimo ripercorrere assieme a lei la sua avventura a New York iniziata da sola, giovanissima con 20 dollari in tasca e proseguita attraversando con determinazione la Grande Mela degli Anni Settanta e successivi, dallo Studio 54 alle colonne dell’Observer, al successo internazionale… all’arrivo del “suo” Mr. Big.

“True Tales of Sex, Success and Sex and the City” sarà seguito dal party più glamour dell’anno, che proseguirà per un paio d’ore nella platea del Politeama: il pubblico sarà invitato a trattenersi in sala, fra musiche trendy e classiche delle stagioni di “Sex and The City” e un’atmosfera sofisticata e fashion degna di Manhattan, a cui ogni spettatrice e ogni spettatore potrà contribuire, ispirando il proprio look alla famosa serie televisiva.

Lo spettacolo al Politeama Rossetti di Trieste va in scena alle ore 20.30: i biglietti ancora disponibili sono in vendita nei circuiti consueti del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia: www.ilrossetti.vivaticket.it
Informazioni sono disponibili sul sito www.ilrossetti.it e al tel 040.3593511.

“TRUE TALES OF SEX, SUCCESS AND SEX AND THE CITY”
di e con Candace Bushnell
traduzione soprattitoli in italiano di Sara Caretta
tour italiano a cura del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

Scheduled Arte e spettacolo Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.