Usurper 🗓

IL DANZATORE THOMAS NOONE

IN SCENA AD HANGAR TEATRI CON 

“USURPER”

SABATO 23 E DOMENICA 24 MARZO

 

In foto Thomas Noone

Il coreografo e danzatore Thomas Noone porta ad Hangar Teatri “Usurper”. Appuntamento a sabato 23 marzo alle 20:30 e domenica 24 marzo alle 17:00.

Thomas Noone, londinese di nascita, è il direttore della Thomas Noone Dance Company con sede a Barcellona. Sabato 23 e domenica 24 marzo torna negli spazi di Hangar Teatri con il suo nuovo lavoro “Usurper”.

“Usurper” è un dialogo interiore, una conversazione con il proprio alter ego, immaginario o, all’apparenza, reale. È un esame di sé, volto a capire cos’è quello che consideriamo il nostro demone interiore, chi è quest’alter ego con cui parliamo, e come questi tinge la percezione del nostro Io. Ma pone anche il quesito sul fatto che, forse, non c’è nessun demone, e nessun alter ego, ma stiamo semplicemente iniziando a considerare, o forse a riconoscere, i nostri difetti, o la parte più buia di noi. E da qui il viaggio continua, verso il concetto del non-dualismo e i modi in cui vediamo il bene e il male; diventa un esercizio di contemplazione e osservazione, un’opera meditativa, il cui scopo stesso è la dura ricerca dell’equilibrio. E forse l’intento è semplicemente questo: un’illustrazione o un ritratto, osservare senza giudicare, un viaggio alla ricerca dell’equilibrio o perfino della pace.

La mattina di domenica 24 marzo, dalle 10:00 alle 13:00, il danzatore condurrà un workshop dal titolo “Concious Reduction, Dance and Object”. Il laboratorio combinerà armoniosamente l’arte di usare gli oggetti nella danza e la Riduzione Consapevole, un approccio trasformativo volto a combattere l’enorme quantità di informazioni e di influenze presenti nella nostra vita. Da ballerini e individui, dare un ordine, razionalizzare, e incanalare queste informazioni, dà potere e permette di ritrovare una più profonda conoscenza di sé e di sentirsi più liberi e consapevoli. In aggiunta al lavoro sul corpo, il workshop si concentrerà sull’uso degli oggetti, esplorerà la sinergia tra le marionette e la danza e analizzerà come degli oggetti possano esaltare l’espressività dei movimenti.

Thomas Noone è un coreografo, ideatore di brani di danza contemporanea caratterizzati da uno stile corporale e gestuale unico. Lavora con la sua compagnia, fondata nel 2001, che ha sede a Barcellona e risiede nel Teatro SAT! (Sant Andreu Teatre), ma è anche un coreografo indipendente che lavora a livello internazionale.

Con la Thomas Noone Dance ha creato più di 31 produzioni negli ultimi 19 anni, collaborando anche con le maggiori istituzioni di Barcellona, come il Grec Festival o il Mercat de les Flors. La compagnia viaggia regolarmente in Spagna ed Europa, e ha raggiunto anche la Corea del Sud, il Libano e l’America Latina.

Da ospite ha lavorato per compagnie come Ballet Basel (Svizzera), Norrdans (Svezia), Ballet du Rhin (Francia), Munster Tanzteater (Germania), Company E (USA), Ballet Nacional Chileno – BANCH (Cile), e molte altre. Ha, inoltre, messo a disposizione la propria creatività per due compagnie di danza inclusiva, Stopgap, nel Regno Unito, e Kyo-Muse in Giappone.

Dal 2006, è anche Consulente del Programma di Danza per il SAT!; ha organizzato il Dansat! Festival e altre attività, tra cui collaborazioni internazionali (Grec, Aerowaves), iniziative di danza inclusiva e azioni volte al sostegno per compagnie di danza locali. Nel 2011 ha ricevuto il Barcellona Dance Award, il premio per la danza della città di Barcellona. Ha anche insegnato in diversi workshop e partecipato a varie giurie, ed è attualmente in tour con opere che combinano danza, gestualità e spettacoli di marionette.

Biglietto intero 12€, ridotto 8€ per soci del Teatro degli Sterpi, soci CUT, over 65, under 18 e studenti universitari under 26. È consigliata la prenotazione a biglietteria@hangarteatri.it o al numero di telefono +39 3883980768. Biglietti acquistabili in prevendita su vivaticket.com.

La Stagione delle Piume è organizzata dal Teatro degli Sterpi, grazie al sostegno del Ministero della Cultura e della Regione Friuli Venezia Giulia.

from to
Scheduled Arte e spettacolo Trieste

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.