Go to Barcolana, sfida adriatica

                         “GO TO BARCOLANA – SFIDA ADRIATICA”

PRESENTATO DAL VICEPRESIDENTE NAZIONALE DI ASSONAUTICA ITALIANA, ROBERTO DE GIOIA IN OCCASIONE DELLE TAPPE DI “APPUNTAMENTO IN ADRIATICO”, IL CIRCUITO DI AVVICINAMENTO ALLA BARCOLANA PROMOSSO DA ASSONAUTICA ITALIANA

IL PRESIDENTE ASSONAUTICA DI TRIESTE, ANTONIO PAOLETTI: “ATTENDIAMO CON ENTUSIASMO IN OTTOBRE A TRIESTE LE IMBARCAZIONI PARTECIPANTI ALLA “SFIDA” CHE QUI POTRANNO USUFRUIRE DI UN PUNTO DI ORMEGGIO GRATUITO E DEI NUOVI SERVIZI DI ASSONAUTICA”

DE GIOIA: “L’OBIETTIVO È COINVOLGERE NEI PROSSIMI ANNI TUTTE LE REGIONI CHE SI AFFACCIANO SULL’ADRIATICO”

foto Laura Poretti Rizman, Barcolana 2018 foto di repertorio

Tre regate, indipendenti tra di loro, autonome e anche diverse una dall’altra, ma con a margine un obiettivo comune: la possibilità di raggiungere Trieste e partecipare alla Barcolana.

Si chiama “GO TO BARCOLANA – SFIDA ADRIATICA” ed è il nuovo circuito pensato per creare sinergia tra una serie di regate protagoniste della stagione velica Adriatica e farle convergere alla fine nel Golfo di Trieste.

Ci aveva già pensato Ravenna, con il Circolo Velico Ravennate, a mettere in moto un meccanismo di avvicinamento alla Barcolana con una propria regata, ma ora l’iniziativa si allarga con il coinvolgimento di Pescara e Ancona e assume i connotati di una vera e propria “sfida Adriatica”.

Ad annunciarlo è il Vicepresidente Nazionale di Assonautica Italiana, Roberto de Gioia, in quanto è proprio l’Assonautica a promuoverla e assumere il coordinamento di questo inedito evento che trova lo spunto da tre regate che già si svolgono tra settembre e ottobre in Adriatico.

Il 3 settembre, organizzata dal Circolo Velici La Scuffia, a Pescara si svolgerà la “REGATA DANNUNZIANA”, il 27 settembre il Marinadorica organizza ad Ancona la “REGATA DEL CONERO”, il 5 ottobre il Circolo Velico Ravennate infine organizza la “GO TO BERCOLANA”.

Tre eventi collaudati, di successo, che nella loro autonoma organizzazione offrono alle imbarcazioni che intendessero proseguire fino a Trieste la possibilità di collegarsi alla 55esima edizione della Barcolana con annessa, a parte, una classifica specifica.

L’iscrizione alla “sfida” avviene automaticamente e gratuitamente nel momento in cui l’imbarcazione partecipa a una delle prime due regate di settembre e alla regata d’altura “GO TO BARCOLANA” di Ravenna.

Per rendere più attrattivo l’interesse ad arrivare fino a Trieste e prendere parte alla Coppa d’Autunno, i partecipanti alla “sfida”, oltre a confrontarsi per il piazzamento nella classifica speciale, potranno godere di vantaggi importanti messi a disposizione dalle sezioni territoriali di Assonautica e dalle Società e Associazioni coinvolte nelle tappe di avvicinamento come assistenza, premi e ormeggio gratuiti.

Non da ultimo, a Trieste, come conferma il Presidente dell’Assonautica di Trieste, Antonio Paoletti, le imbarcazioni della sfida saranno accolte con entusiasmo e potranno usufruire di un punto di ormeggio gratuito e dei nuovi servizi di Assonautica da poco inaugurati.

L’Assonautica Italiana inoltre ha inteso presentare l’evento in diverse località della costa adriatica, arrivando fino alla Puglia, in occasione delle tappe di “Appuntamento in Adriatico”, con l’obiettivo, che Roberto de Gioia non nasconde, di coinvolgere nei prossimi anni nella “sfida” tutte le regioni che si affacciano sull’Adriatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.